La congiura dei Pazzi

Intrighi politici, sangue e vendetta nella Firenze dei Medici

Voto medio di 60
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel 1478 Firenze, capitale dell'umanesimo e centro economico e politico di unanuova Europa proiettata fuori dal Medioevo, è saldamente governata da Lorenzoil Magnifico, ma il suo potere non è esente da forti e violente opposizioni.Domen ...Continua
Cymon
Ha scritto il 03/01/13
Vincente l'idea di Martines di non organizzare cronologicamente il libro, ma comporlo di piccole monografie che, di volta in volta, raccontano aspetti della quotidianità fiorentina, personaggi o atteggiamenti e strategie della stirpe medicea. La stor...Continua
Sashenka
Ha scritto il 18/09/12
Saggio storico ben scritto, scorrevole e tutt'altro che noioso, a patto che si abbia volontà di leggerlo e passione per la storia fiorentina rinascimentale e per i suoi protagonisti, in particolare Lorendo de' Medici e la sua famiglia, e quella dei P...Continua
Canada
Ha scritto il 20/07/12
Bello, chiaro, espone in maniera semplice e lineare gli eventi che portano alla Congiura e le conseguenze non limitandosi però solo a quel 26/4/1478 ma anche raccontando del tessuto sociale e politico dell'epoca non cadendo mai nella noia e nella pro...Continua
Mauricarbone
Ha scritto il 20/01/11

Eccellente saggio sulla storia di Firenze rinascimentale e sulla signoria medicea, scorrevole ed utile per capire l'Italia di allora ed anche quella di oggi.

Anfri Bogart sta...
Ha scritto il 06/07/10

Estremamente interessante questo saggio sull'ascesa al potere dei Medici nella Firenze del '400, si legge d'un fiato e si vorrebbe continuare.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi