La corsa del tempo

Liriche e poemi

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 169
| 56 contributi totali di cui 29 recensioni , 27 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
kovalski
Ha scritto il 01/10/17

" bevo a una casa distrutta,
alla mia vita sciagurata,
a solitudini vissute in due. "

Mr Pollo
Ha scritto il 11/03/17

Нет, и не под чужим небосводом,
и не под защитой чуждых крыл,
я была тогда с моим народом,
там, где мой народ, к несчастью, был.

  • 1 mi piace
Padmin
Ha scritto il 04/11/15
Anna A.
Un grande rimpianto: non averla conosciuta quando visitai -tanti, troppi anni fa- San Pietroburgo e Carskoe Selo. A ciò si aggiunge un altro rimpianto, postumo (nostalgia del futuro?): la consapevolezza che non potrò più tornarci. ......................Continua
  • 2 mi piace
amapola
Ha scritto il 11/04/15
Ogni giorno reca con sé un’ora torbida e tesa. Parlo con la mia pena a voce alta, senza aprire gli occhi assonnati. Ed essa batte come il sangue, riscalda come il respiro, come l’amore felice è giudiziosa e cattiva. (1917) ...Continua
  • 10 mi piace
  • 3 commenti
Daydream
Ha scritto il 27/01/15
Con “La corsa del tempo” ho scoperto un’altra grandissima poetessa: Anna Achmatova. In questa raccolta di poesie scritte tra il 1909 e il 1965 si evince una donna di grande spessore, il suo nome è il primo che è apparso nell’intera storia della lette...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento

lisabianca
Ha scritto il Sep 24, 2015, 20:01
irresistibili.wordpress.com/2015/08/25/in-sogno/
Raperîn
Ha scritto il Jan 25, 2013, 20:51
Il Canto dell'Ultimo Incontro Così smarrito gelava il petto, ma andavo con passi leggeri. Infilai nella mano destra il guanto della sinistra. Parevano tanti gradini, pure sapevo: erano solo tre! Un fiato d'autunno fra gli aceri invocava: "Muori co...Continua
  • 1 commento
Raperîn
Ha scritto il Jan 25, 2013, 20:39
Quasi in un album Sentirai il tuono e mi rammenterai, penserai: desiderava la bufera.. Sarà una striscia di cielo accesa di rosso, e il cuore come allora in fiamme. E ciò accadrà nel giorno moscovita in cui abbandonerò per sempre la città, muoverò v...Continua
  • 1 commento
Raperîn
Ha scritto il Jan 25, 2013, 17:56
I. Ti hanno condotto via all'alba, ti andavo dietro come ad esequie, nella buia stanza piangevano i bimbi, gocciava il cero sull'altarino. Sulle tue labbra il freddo dell'icona. Un sudore di morte lungo la fronte..Non si scorda! Come le mogli degli...Continua
Raperîn
Ha scritto il Jan 25, 2013, 17:51
Dedica. Davanti a questa pena piegano i monti, non scorre il grande fiume, ma sono saldi i lucchetti del carcere, dietro di essi le tane dell'ergastolo e un'angoscia mortale. Per qualcuno alita fresco il vento, per qualcuno si strugge il tramonto, n...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi