Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La coscienza di Zeno

Ediz. integrale

By Italo Svevo

(184)

| Mass Market Paperback | 9788854120136

Like La coscienza di Zeno ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Rimasto incompreso per lungo tempo, La coscienza di Zeno è il più importante romanzo di Svevo e uno dei capolavori della letteratura italiana contemporanea. È il resoconto di un viaggio nell’oscurità della psiche, nella quale si riflettono complessi Continue

Rimasto incompreso per lungo tempo, La coscienza di Zeno è il più importante romanzo di Svevo e uno dei capolavori della letteratura italiana contemporanea. È il resoconto di un viaggio nell’oscurità della psiche, nella quale si riflettono complessi e vizi della società borghese dei primi del Novecento, le sue ipocrisie, i suoi conformismi e insieme la sua nascosta, tortuosa, ambigua voglia di vivere. L’inettitudine ad aderire alla vita, l’eros come evasione e trasgressione, il confine incerto tra salute e malattia divengono i temi centrali su cui si interroga Zeno Cosini in queste pagine bellissime che segnarono l’inizio di un modo nuovo di intendere la narrativa. Primo romanzo “psicoanalitico” della nostra letteratura, quest’opera rivoluzionaria seppe interpretare magistralmente le ansie, i timori e gli interrogativi più profondi di una società in cambiamento.

«L’immaginazione è una vera avventura. Guardati dall’annotarla troppo presto, perché la rendi quadrata e poco adattabile al tuo quadro. Deve restare fluida come la vita stessa, che è e diviene.»

904 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Riconosco il valore innegabile del romanzo e di Svevo, ma non sono mai riuscita a farmi coinvolgere dalla storia e dai personaggi. Lettura a mio parere molto lenta

    Is this helpful?

    Ceolan Sofia said on Oct 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quando il suo paziente interrompe senza motivo il trattamento psicoanalitico intrapreso, il Dottor S. decide di vendicarsi rendendo pubbliche le memorie che gli aveva consigliato di scrivere ai fini della cura. La coscienza di Zeno è dunque un ...(continue)

    Quando il suo paziente interrompe senza motivo il trattamento psicoanalitico intrapreso, il Dottor S. decide di vendicarsi rendendo pubbliche le memorie che gli aveva consigliato di scrivere ai fini della cura. La coscienza di Zeno è dunque un viaggio a ritroso, in cui Zeno Cosini rievoca nelle pagine di un diario gli episodi più salienti della propria vita, dal proposito costantemente fallito di smettere di fumare al matrimonio con una donna mai desiderata prima, dall’amicizia col suo peggior nemico agli investimenti in borsa che aveva sempre giudicato azzardati. Ne vien fuori il ritratto del perfetto inetto, un uomo incapace di vivere appieno la propria vita, abbandonato in balia degli eventi.
    Capitolo dopo capitolo, però, si percepisce sempre più chiaramente l'ambiguità dell’atteggiamento di Zeno nei confronti di questa sua inettitudine: a momenti la condanna, a momenti se ne compiace, crogiolandosi nei suoi vizi e giustificandoli con la menzogna. Insomma, negli anni ha imparato a conoscersi e ad accettare con ironia e distacco la propria sorte di inetto. Ed è proprio questa consapevolezza (o coscienza) di malattia che gli ha aperto gli occhi sulla realtà che lo circonda: la vita dei cosiddetti sani si fonda su meccanismi alienanti, che costringono l’uomo a piegarsi ad ipocrisie e convenzionalismi, reprimendone gli impulsi più naturali. Ecco che allora la malattia acquista un potere salvifico, impedendo all'uomo di rassegnarsi al grigiore della quotidianità senza porsi interrogativi ed avvertire scontento. Guarire non si può e anzi non si deve, secondo Svevo: "perché voler curare la nostra malattia? Davvero dobbiamo togliere all’umanità quello ch’essa ha di meglio?" (da una lettera a Valerio Jahier).

    Is this helpful?

    coccinellaviola said on Oct 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Fu uno dei pochi che mi rifiutai di finire a leggere, siamo ai tempi del liceo, dovetti scaricare la scheda dal mitico studenti.it. Ora mi è venuta voglia di leggerlo e infatti il libro ora mi è piacuto.
    Un classico.

    Is this helpful?

    matz said on Oct 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vedere la mia infanzia? Più di dieci lustri me ne separano e i miei occhi presbiti forse potrebbero arrivarci se la luce che ancora ne riverbera non fosse tagliata da ostacoli d’ogni genere, vere alte montagne: i miei anni e qualche mia ora.

    Un est ...(continue)

    Vedere la mia infanzia? Più di dieci lustri me ne separano e i miei occhi presbiti forse potrebbero arrivarci se la luce che ancora ne riverbera non fosse tagliata da ostacoli d’ogni genere, vere alte montagne: i miei anni e qualche mia ora.

    Un estratto dal libro:
    http://bookmorning.com/2014/02/24/la-coscienza-di-zeno-…

    Is this helpful?

    Book Morning said on Sep 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Consigliato

    "Perchè è un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente."

    Penso che questa frase riassuma bene l'essenza di questo libro e del suo protagonista, Zeno Cosini, una delle figure più interessanti della nostra letteratura. I ...(continue)

    "Perchè è un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente."

    Penso che questa frase riassuma bene l'essenza di questo libro e del suo protagonista, Zeno Cosini, una delle figure più interessanti della nostra letteratura. Ironico ma estremamente profondo, uno dei libri che ho più amato. Da leggere.

    Is this helpful?

    JustBreathe said on Sep 24, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Stanchi di bestseller americani spazzatura? Stanchi di scrittori italiani contemporanei tanto celebrati quanto più inconsistenti? Leggete o rileggete questo divertente ed intelligente romanzo, con un finale imprevedibile, attualissimo ed incredibilme ...(continue)

    Stanchi di bestseller americani spazzatura? Stanchi di scrittori italiani contemporanei tanto celebrati quanto più inconsistenti? Leggete o rileggete questo divertente ed intelligente romanzo, con un finale imprevedibile, attualissimo ed incredibilmente profetico.

    Is this helpful?

    Olga said on Sep 23, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book