La costola di Adamo

Voto medio di 1344
| 209 contributi totali di cui 198 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Secondo caso per il controverso vicequestore Rocco Schiavone nella gelida Aosta. Un personaggio fuori dagli schemi: scontroso, irritabile, trasgressivo al limite del lecito, ma con un senso della giustizia tutto suo. Una donna, una moglie che si ...Continua
Ha scritto il 07/11/17
Il Russia gate!
Erano dieci giorni che non entravo su anobii, in realtà ci ho provato ieri dopo l'arrivo della mail russia-gate-hacker ma... OOOPSSS torna più tardi, nulla è cambiato, troverete la recensione su FB
Ha scritto il 09/10/17
Come sempre, bellissimo. Si comincia a scoprire un po' di più riguardo all'animo di questo commissario (oops, vicequestore) così scontroso. Bello, interessante e anche molto attuale (purtroppo, trattandosi di un giallo). Un viaggio alla scoperta ...Continua
Ha scritto il 06/10/17
Di nuovo Rocco alle prese con un omicidio ad Aosta. Tra il freddo di Aosta una donna viene trovata impiccata. Schiavone tra piste false e falsi personaggi Schiavone riesce a scoprire cosa non funzionava. La storia si legge bene e scorre ma ...Continua
Ha scritto il 18/09/17
Schiavone dalla parte delle donne
La seconda avventura dell’antipatico commissario (anzi vice-questore) Rocco Schiavone ne conferma il valore. Manzini scrive decisamente bene e il personaggio Schiavone rimane un interessante esemplare maschile, dai cui ragionamenti noi donne ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 16/08/17
Vendetta oltre la morte
Irina, collaboratrice domestica bielorussa della famiglia Baudo, una mattina ha una brutta sorpresa: dei ladri sono entrati nella casa dei suoi datori di lavoro, e l’hanno messa a soqquadro. Spaventata, corre in strada e chiama la polizia. Gli ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Oct 09, 2017, 15:39
[...] "Ho sentit molto parlare di lei" - gli disse con evidente enfasi. "E mi stringe comunque la mano?"
Pag. 67
Ha scritto il Mar 05, 2017, 15:45
"Quanto pesa mantenere rapporti umani. Ci vuole impegno, applicazione, devi essere disponibile e soprattutto sorridere alla vita. Tutte qualità che Rocco Schiavone non possedeva."
Ha scritto il Dec 22, 2016, 15:11
Ma per capire l'egoismo e la rabbia o la follia, Rocco doveva immedesimarsi, come fanno i bravi attori prima di interpretare un personaggio. E per immedesimarsi doveva entrare nella testa malata di quella gente, mettersi addosso la loro pelle ...Continua
Pag. 3296
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 22, 2016, 15:02
«Lo sai? Anche a Roma a marzo piove...», fece Rocco. Italo alzò gli occhi al cielo. Era il momento della suonata nostalgica di Rocco Schiavone. Sospirò guardando la strada e si mise in ascolto. Altro non poteva fare. «Solo che non è più una ...Continua
Pag. 1484
Ha scritto il Dec 21, 2016, 16:51
«Dico, hai mai sentito parlare di Hegel?»«E’ un centrocampista, no?»«No, quello è Hagen ed è un esterno di difesa che ha pure giocato con la nazionale norvegese. No, io dico Hegel, il filosofo. Ma che ne sai? Vabbè, insomma, questo tipo ...Continua
Pag. 1140

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi