La cresta dell'onda

Voto medio di 121
| 27 contributi totali di cui 27 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
New York, 2001, nel breve intervallo tra il crollo delle società dot-com e l'11 settembre. Maxine Tarnow, separata, due figli piccoli da crescere, ha una piccola agenzia di investigazioni a Manhattan, specializzata in frodi. Da quando le hanno tolto ...Continua
pennabis
Ha scritto il 27/08/17

Pynchon ha scritto questo romanzo a quasi 80 anni compiuti... tanto di cappello al maestro!

Mariachiara Cera
Ha scritto il 28/09/15

Mi lascia perplessa. Mi sa di occasione mancata. Avrebbe potuto piacermi di più, la storia è accattivante, la scrittura pure, però non mi ha per niente convinto. Colpa mia, colpa sua, non lo so.

Samuele
Ha scritto il 18/07/15
Pynchon ormai sembra la brutta copia di se stesso. Forse più spinto dalla necessità di scrivere un libro sull'11 Settembre, ovvero sull'America contemporanea, che da una vera e propria vena creativa, ne esce fuori un romanzo stanco, che gira a vuoto...Continua
Hank
Ha scritto il 12/07/15
Folgorato da "Vizio di forma" mi sono buttato anche in quest'altro romanzo. Devo ammettere a malincuore che ho dovuto abbandonare il libro verso metà; non riesco a stare dietro la trama della storia, faccio fatica a ricordarmi certi personaggi e il l...Continua
Cesare Gallotti
Ha scritto il 27/06/15

Del 2013.
Abbandonato a pagina 66 di 567.
Alcune parti le ho trovate argute, pungenti e/o comiche. Ma non riuscivo a seguire assolutamente la storia e quindi ho lasciato perdere.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi