Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La cruna dell'ago

By Ken Follett

(744)

| Others | 9788804505778

Like La cruna dell'ago ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1944. Mancano poche settimane al D-Day. Per sviare l'attenzione dei tedeschi dalle coste della Normandia, dove avverrà lo sbarco, gli Alleati hanno radunato una finta armata nella regione dell'East Anglia. Il depistaggio sembra funzionare, ma un agen Continue

1944. Mancano poche settimane al D-Day. Per sviare l'attenzione dei tedeschi dalle coste della Normandia, dove avverrà lo sbarco, gli Alleati hanno radunato una finta armata nella regione dell'East Anglia. Il depistaggio sembra funzionare, ma un agente tedesco scopre la messinscena. Senza che il Servizio segreto britannico si sia mai accorto della sua pericolosa presenza, sono ormai parecchi anni che vive a Londra in incognito. Il suo nome in codice è l'Ago ed è stato scelto personalmente dal Fürher.

244 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La distanza da casa e dall'amore

    L'evento principale della Seconda guerra mondiale fu certamente lo sbarco in Francia degli Alleati. Sbarco che venne tenuto segreto fino all'ultimo, soprattutto grazie ad un'enorme finzione: un accentramento in East Anglia, presieduto dal generale Pa ...(continue)

    L'evento principale della Seconda guerra mondiale fu certamente lo sbarco in Francia degli Alleati. Sbarco che venne tenuto segreto fino all'ultimo, soprattutto grazie ad un'enorme finzione: un accentramento in East Anglia, presieduto dal generale Patton, formato da finti carri armati, aerei di cartapesta con tanto di casette di cartone per dei veri manichini, aveva la funzione di simulare un imminente sbarco a Calais. Il tutto era condito con finti rapporti militari, finte conversazioni radio, finte lamentele e proteste da parte dei civili, ma soprattutto finti documenti da consegnare alle spie.

    È in questo punto che l'autore si distacca dalla Storia per entrare nella fantasia. L'agente segreto "die Nagel" (l'ago), aveva il compito di riferire se esistesse un insediamento militare in East Anglia e di valutarne la relativa portata. Una volta scoperto l'inganno e fotografato da vicino le casette, il protagonista del racconto, deve raggiungere il prima possibile l'U-boot che lo riporta a Berlino. Il sommergibile lo attende a pochi km dalle coste inglesi, vicino ad un'isola fredda e desolata. Abitata solo da un ex-militare storpio, la moglie con relativo bambino ed un vecchio pastore. Ce la farà la spia tedesca a comunicare ad Hitler l'inganno che hanno architettato gli inglesi?

    Note:
    La trama è avvincente, emozionate e piena di suspense. I protagonisti sono ben strutturati e descritti in un modo convincente, dal principale a quello meno importante. Lo scrittore sembra essere quasi una vera spia che, in ogni situazione, sa districarsi ed uscirne bene (con alcune eccezioni). L'abbondanza di tematiche e spunti di riflessione risulta essere una nota positiva, e non per nulla "di disturbo". Il tema principale affrontato dall'autore, a mio parere, è l'assenza e la privazione dell'amore. Che manca, che è bramato, che porta il protagonista e l'antagonista lontano dalla propria casa, dall'amore caldo di una famiglia o di una patria. Inoltre, Follett, sa districare altri sotto-tematiche come: l'indifferenza dei londinesi ai bombardamenti, che rifiutano di vivere in un clima di costante pericolo. Ignorano le sirene anti-aeree, inconsci di essere sull'orlo del baratro, come assuefatti ad un panorama desolante e devastato. Ormai arresi nello spirito e nell'animo alla guerra, forse; oppure presi dal bisogno umano di "normalità" anche sotto i bombardamenti degli aerei nemici.
    Unica, piccola, nota negativa è il ripetere di alcuni intramezzi [unico esempio è il ripetere la parte dove Hitler attende un resoconto da "die Nagel"]. Inseriti al fine di aumentare la suspense, ma che purtroppo irritano bloccando il ritmo della lettura, senza aggiungere nulla al narrato.

    Is this helpful?

    Marco Improta said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    bellissimo romanzo di spionaggio... da leggere

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La cruna dell'ago

    Una spystory eccellente e una lettura breve ma davvero intensa, se poi aggiungiamo che è una delle prime opere di Follett diventa ancora più affascinante perché se il ritmo è questo, immagini già quello che può venire fuori successivamente dalla penn ...(continue)

    Una spystory eccellente e una lettura breve ma davvero intensa, se poi aggiungiamo che è una delle prime opere di Follett diventa ancora più affascinante perché se il ritmo è questo, immagini già quello che può venire fuori successivamente dalla penna di questo autore. La storia è brillante e non si perde mai la successione ed il filo logico degli eventi, la curiosità, ti spingono a leggerlo ininterrottamente. I personaggi ben delineati dei protagonisti principali e le loro azioni catapultano il lettore indietro nel tempo fino alla seconda guerra mondiale, in un momento estremamente delicato che ha deciso la vittoria degli uni sugli altri. Tra una Londra martoriata dai bombardamenti e un’isola sferzata dalla tempesta ci si trova fianco a fianco dei servizi segreti inglesi impegnati a neutralizzare e ingannare le spie di una Germania fino a quel momento invincibile. All’inizio sembra quasi di essere la spia che cerca di sottrarsi ai suoi inseguitori in un ritmo serrato e pieno di suspance..

    Is this helpful?

    Silvja said on May 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sempre un grande Follett

    Scorrevole, avvincente, macini pagine su pagine che è una meraviglia. Non a caso è stato scritto da un Maestro delle spy story!

    Is this helpful?

    (S.P.) Marirò said on Mar 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il primo libro di Ken Follett, probabilmente uno dei migliori.

    Is this helpful?

    ziozetti said on Feb 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Uno dei migliori Follet

    Uno dei migliori Follet. Forse anche meglio del "Codice Rebecca".

    Is this helpful?

    Tony Berlino said on Feb 10, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book