La custode di libri

Voto medio di 470
| 94 contributi totali di cui 70 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal sottosuolo di una biblioteca di provincia, la storia di un'anima ferita dalla vita e dagli uomini."Il fatto è che la gente è sola. Terribilmente sola".
Ha scritto il 18/01/17
Letto tre volte in tempi e modi differenti. In conclusione devo dire che alcuni passi sono stati riscontrabili. Però nel complesso. ...
Ha scritto il 09/08/16
Un inno d'amore al potere della lettura e delle biblioteche
La custode dei libri di Sophie Divry potrebbe essere descritto come il monologo di una bibliotecaria di provincia che in 65 pagine è in grado di parlare di vita, amore, letteratura, sogni e società di massa. La prospettiva è indubbiamente ...Continua
Ha scritto il 08/04/16
SPOILER ALERT
Il motivo principale per il quale non seguo serie tv è perché in merito alle proprie passioni sono una persona disordinata. Sia chiaro, amo moltissimo quello che amo, ed ho la fortuna di potergli dedicare moltissimo tempo e moltissima energia. Ma ...Continua
Ha scritto il 17/01/16
Attirato dal titolo e dalla copertina, ho iniziato a leggere questo libro con grandi aspettative. Mi aspettavo una dichiarazione di amore per i libri da poter sottoscrivere con entusiasmo e partecipazione. Mi sono ritrovato con un monologo di una ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 13/10/15
Esplosione di logorrea di una bibliotecaria, solitamente taciturna e abituata a stare sola, colta di sorpresa dalla presenza di un lettore rimasto chiuso nel seminterrato dove lei lavora. A me questo sproloquio è sembrato divertente, gli argomenti ...Continua

Ha scritto il Aug 14, 2015, 21:06
Preferisco la compagnia dei libri. Quando leggo, non sono più sola, converso con il libro. Può essere molto intimo. Saprà di cosa sto parlando, forse. La sensazione di avere uno scambio di idee con l'autore, di poterne seguire il percorso, di ...Continua
Pag. 15
Ha scritto il Jul 12, 2015, 00:36
Quando leggo, non sono piú sola, converso con il libro. Può essere molto intimo. Saprà di cosa sto parlando, forse. La sensazione di avere uno scambio di idee con l’autore, di poterne seguire il percorso, di esserne accompagnata per settimane ...Continua
Pag. 15
Ha scritto il Mar 01, 2015, 22:10
“Che cosa fa? No, non si sieda qui. È la mia scrivania. Non mi sono annoiata a morte allo scopo di passare i concorsi interni all’età di quarant’anni per non avere neppure una scrivania. Questo è il mio posto. È qui che seleziono, ...Continua
Ha scritto il Dec 01, 2013, 18:54
Quando la famiglia ti abbandona e gli amici ti evitano, quando ti consideri da solo un fallito, un incapace, uno scarafaggio, frequentare i libri aiuta tantissimo.
Pag. 47
Ha scritto il Nov 30, 2013, 11:45
Non si è mai quando si vive in mezzo ai libri.
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi