Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La dama del Kashmir

By Francisco González Ledesma

(134)

| Mass Market Paperback | 9788862510585

Like La dama del Kashmir ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Tutto ha inizio da una sedia a rotelle, immersa nel buio sul marciapiede deserto di un vicolo di Barcellona. Francisco Balmes detto Paquito, rappresentante di bigiotteria sposato e con figli, ha la sfortuna di passare da quelle parti e di incrociare Continue

Tutto ha inizio da una sedia a rotelle, immersa nel buio sul marciapiede deserto di un vicolo di Barcellona. Francisco Balmes detto Paquito, rappresentante di bigiotteria sposato e con figli, ha la sfortuna di passare da quelle parti e di incrociare lo sguardo dell'uomo che è sopra quella sedia: un invalido ancora ben messo, con belle braccia muscolose, collo taurino e un'aria di solitudine, quasi di tristezza antica. Come una suora della carità, Paquito si ritrova ad aiutare l'uomo ad attraversare la strada. Spinge la sedia sull'asfalto lucido fino all'altro marciapiede e poi fino a un vicolo, un budello piene di pile con cartoni, finestre con le sbarre e coppie che amoreggiano. Tutto precipita in pochi istanti: nel punto più buio del vicolo l'invalido si alza in piedi. Niente più sedia a rotelle, niente più gambe che cedono. Solo le braccia muscolose, il collo taurino, lo sguardo cattivo. Piazzandogli la lama di un coltello alla gola, l'uomo gli intima di dargli tutto. Paquito gli consegna portafogli, fermacravatta, un anello, ogni cosa che possiede... eccetto un rubino, grande e grosso come un'ultima lacrima di Cristo, che porta alla mano sinistra. Per difendere quel rubino, Paquito muore: un taglio netto al pomo d'adamo cosparso di Eau de Rochas.
Seguendo le tracce di quel gioiello, in un'inchiesta in cui si susseguono una serie di omicidi inspiegabili, l'ispettore Méndez si imbatte in Abel Gimeno, rappresentante di biancheria, cinquant'anni, rubricato nello schedario del commissariato di polizia sotto la voce «esteta», vale a dire, per Méndez e i cinici poliziotti di strada come lui, «finocchio». Abel Gimeno porta alla mano sinistra un rubino identico a quello di Paquito, stessa fascetta, stesso castone...
Esperto di amori consumati in fretta nei postriboli di Barcellona, Méndez si scopre decisamente impreparato dinanzi agli amori impossibili delle donne e degli uomini che appaiono via via nel caso aperto dall'omicidio di Francisco Balmes. Così impreparato che capisce troppo tardi che si può anche morire per aver troppo amato e che l'omicidio può anche essere l'ultimo rifugio dei sogni.
Con la sua impeccabile scrittura, Francisco González Ledesma ci offre con La dama del Kashmir uno dei suoi romanzi più belli, in cui Méndez «il vecchio poliziotto, la carogna» mostra il suo volto più cinico e, insieme, più compassionevole.

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo significa quasi un capolavoro .. e certamente questo romanzo non lo è. Tuttavia, specie considerando lo squallore della produzione contemporanea, rimane uno dei più bei racconti che abbia letto negli ultimi tempi. Ledesma è il cantore di u ...(continue)

    Bellissimo significa quasi un capolavoro .. e certamente questo romanzo non lo è. Tuttavia, specie considerando lo squallore della produzione contemporanea, rimane uno dei più bei racconti che abbia letto negli ultimi tempi. Ledesma è il cantore di un mondo che non c'è piu' e la nostalgia (soffusa di ironia, e quindi mai patetica) è una delle chiavi più vibranti del suo universo disincantato, cinico forse, ma sempre soffuso di una dolente empatia per i protagonisti della sua tragedia "minore". Ed ancora, ciò che più incanta in questo autore è il suo stile: fantasioso, circolare, evocativo di atmosfere ed emozioni, anche se minimalista nel tratto. Difficile staccarsi dalle sue pagine...

    Is this helpful?

    Zenaide said on Sep 7, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    confermo

    el pais lo definisce un romanzo criminale credibile e umano

    Is this helpful?

    Nelly Pepe said on Jun 4, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Petita decepció

    M'esperava més d'aquesta novel·la. Les expectatives eren altes i per aquest motiu el resultat desprès de la lectura ha estat inferior.
    Per mi hi sobren algunes llargues descripcions que et desvien momentàniament del relat.

    Is this helpful?

    Siscu Citron said on Apr 2, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    bel noir ambientato in una Barcellona cupa e buia, degna cornice del poliziotto, disincantato protagonista, e dei suoi meravigliosi comprimari....

    Is this helpful?

    Eire go brach said on Mar 29, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In una Barcellona diversa da quella presentata nelle guide turistiche, tra vecchi quartieri e misteriose ville antiche, un poliziotto bevitore alla caccia di un misterioso, enigmatico assassino: la lettura di questo libro mi ha talmente catturata, co ...(continue)

    In una Barcellona diversa da quella presentata nelle guide turistiche, tra vecchi quartieri e misteriose ville antiche, un poliziotto bevitore alla caccia di un misterioso, enigmatico assassino: la lettura di questo libro mi ha talmente catturata, con la sua suspence e le sue particolari atmosfere, che nel tempo l'ho letto tre volte, la prima per scoprire l'assassino, le successive per assaporare lo stile di questo straordinario scrittore

    Is this helpful?

    clara said on Aug 10, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Noir traboccante di nostalgia

    Nostalgia nei confronti della Barcellona che fu, nei confronti di un mondo che ha perso la sua "innocenza", per quanto sordido e misero e malfamato. Dominano la scena, oltre ai personaggi molto ben caratterizzati nella loro umanità dolente, quando no ...(continue)

    Nostalgia nei confronti della Barcellona che fu, nei confronti di un mondo che ha perso la sua "innocenza", per quanto sordido e misero e malfamato. Dominano la scena, oltre ai personaggi molto ben caratterizzati nella loro umanità dolente, quando non disperata, i vecchi caffè ormai snaturati dal progresso, le strade di quartieri che non esistono più, le atmosfere quasi oniriche di una Barcellona che nessuna guida potrà mai raccontare.
    Grande scrittore Ledesma!

    Is this helpful?

    Acquamarina07 said on Jul 17, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (134)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Mass Market Paperback 253 Pages
  • ISBN-10: 8862510586
  • ISBN-13: 9788862510585
  • Publisher: Giano (nerogiano, 25)
  • Publish date: 2009-11-01
  • Also available as: Paperback , Others
  • In other languages: other languages Libros en Español
Improve_data of this book