La danza delle grandi madri

Voto medio di 123
| 30 contributi totali di cui 19 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 01/02/14
L'ho iniziato, ma ne ho letto solo l'introduzione e la poesia finale prima di doverlo restituire alla biblioteca. Non mi ha conquistato, anche se la poesia sulle scarpe e i piedi "sbagliati" alla fine è una bellissima riflessione. In ogni caso, mi ...Continua
Ha scritto il 11/10/12
La storia delle donne e delle grandi madri viene qui narrata quasi sotto forma di favola. Tutto è collegato, le grandi madri sono ovunque e riportano chi ne abbia voglia alla vita!
Ha scritto il 06/08/12
Poetico, dolce, evocativo.
Ha scritto il 09/07/12
Fortunatamente Clarissa mi ha commosso con la sua "Biografia segreta", in fondo al librino. Racconta dei suoi piedi storti confinati in scarpe ortopediche che non permettevano di correre, di una correzione mai sufficiente e della consapevolezza, da ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 04/07/12
Credo che raramente saggistica di alto livello, letteratura e poesia abbiano collimato così bene come in “Donne che corrono coi lupi”, libro che lessi molti anni fa, quando, indipendentemente l’una dall’altra, due persone per me molto ...Continua

Ha scritto il Aug 20, 2012, 16:36
Non si diventa vecchi vivendo semplicemente per molti anni, ma attraverso ciò che siamo diventati in quegli anni, attraverso ciò che riempie le nostre vite in quel momento, e anche per come ci siamo formati prima di iniziare a invecchiare.
Pag. 66
Ha scritto il Aug 20, 2012, 16:33
... la superficie dell'anima può essere intaccata, scalfita o scottata, ma è destinata a rigenerarsi. La superficie dell'anima ritorna sempre intatta.
Pag. 44
Ha scritto il Aug 19, 2012, 19:29
...sono convinta che se una donna vive la propria vita fino in fondo a suo modo e come meglio può, la sua vita non diventa soltanto un esempio, ma una gioia per gli altri, un dono che le sarà restituito mille volte, fra le persone giuste e di cuore.
Pag. 51
Ha scritto il Jun 29, 2012, 11:43
Non si diventa vecchi vivendo semplicemente per molti anni, ma attraverso ciò che siamo diventati in quegli anni, attraverso ciò che riempie le nostre vite in quel momento, e anche per come ci siamo formati prima di iniziare a invecchiare. ...Continua
Pag. 66
Ha scritto il Jun 28, 2012, 18:34
...prima che i neonati si addormentassero nei loro vestitini della festa come pasticcini caduti per terra...
Pag. 65
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi