La dea delle piccole vittorie

Voto medio di 35
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ottobre 1980, Princeton: Anna Roth, giovane bibliotecaria spenta e priva di ambizioni, viene inviata a recuperare gli archivi di Kurt Gödel, il celebre e tormentato matematico viennese morto da due anni. La vedova, Adèle, un'anziana donna ...Continua
Ha scritto il 15/05/16
Ecco un romanzo che riesce ad essere brillante e coinvolgente pur parlando di … matematica e filosofia! Si passa dalla Vienna degli anni 20 ai salotti dell’università di Princeton attraversando i grandi avvenimenti storici del XX secolo. La ...Continua
Ha scritto il 09/01/15
Abbastanza debole e poco interessante la parte ambientata negli anni '80; decisamente migliore il passato, anche se alcuni dialoghi mi sono suonati davvero troppo costruiti.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/11/14
Se pensate che la matematica non sia la vostra materia preferita, beh leggete questo libro e come me cambierete idea!La protagonista è la moglie di un grande genio: Kurt Godel.La giovane bibliotecaria Anna, riceve l'incarico di recuperare tutta la ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 07/09/14
Gödel visto con gli occhi della moglie... ma non solo.
È la prima volta che mi capita di leggere (su carta) un libro non ancora uscito: Longanesi ha preparato un'edizione fuori commercio di questo romanzo e l'ha inviata a un gruppo di lettori forti di cultura scientifica, quorum ego. Perché un romanzo ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi