Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La delicatezza

Di

3.7
(455)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 166 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Spagnolo , Catalano , Portoghese , Inglese , Tedesco , Olandese

Isbn-10: 8866320641 | Isbn-13: 9788866320647 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace La delicatezza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Una hermosa historia
    Algunas citas"
    A la mayoría de las parejas les encanta hablar de sí mismas, de su relación ,pensar que la manera en que se conocieron fue excepcional, y esas numerosas uniones que surgen de la forma más banal suelen enriquecerse con detalles que aporta ,pese a tod ...continua

    Una hermosa historia
    Algunas citas"
    A la mayoría de las parejas les encanta hablar de sí mismas, de su relación ,pensar que la manera en que se conocieron fue excepcional, y esas numerosas uniones que surgen de la forma más banal suelen enriquecerse con detalles que aporta ,pese a todo,una pequeña dosis de exaltación.

    "Hay gente fantástica que se conoce en mal momento. Y hay gente que es fantástica porque se la conoce en el momento adecuado"

    ha scritto il 

  • 3

    Je dois dire que je n'ai jamais aimé beaucoup les histoires d'amour. Foenkinos écrit très bien, mais l'histoire n'est pas prenant. C'est un roman qu'on peut lire quand on ne sait pas quoi faire ou on veut lire quelque chose simple mais bien écrite.

    ha scritto il 

  • 5

    La vita può donarti cose bellissime...ma te le può togliere in un attimo...facendoti sprofondare in un dolore che pensi sia impossibile superare...
    C'è chi dalla vita ha ricevuto troppe delusioni...così finisce per vivere nell'ombra, sempre un po' nascosto...trasparente ai più...
    Ma ...continua

    La vita può donarti cose bellissime...ma te le può togliere in un attimo...facendoti sprofondare in un dolore che pensi sia impossibile superare...
    C'è chi dalla vita ha ricevuto troppe delusioni...così finisce per vivere nell'ombra, sempre un po' nascosto...trasparente ai più...
    Ma un bacio può cambiare tutto...
    È stata una azione istintiva...senza un perchè...
    Però ci si rende conto di non sentire più il peso del dolore...sparito..quando è successo?...
    E allora si torna a vivere, a osare...
    E dopo quel bacio... ci si rende anche conto di temere di avere una possibilità... di aver paura della felicità...ma anche di essere innamorati...e che bisogna evitare di risparmiarsi un dolore potenziale...
    E così...dopo 4 baci decidi di donarti, spaizzando con la tua ironia, facendo ridere a crepapelle, proteggendo e curando...essendo semplicemente te stesso...conquisti una donna che ancora ti sembra impossibile aver conquistato...ma in fondo...non esiste nulla di meno logico di una affinità!

    ha scritto il 

  • 4

    verleid (?) ondanks alles door een (zwijgzame) zweed

    Niet denderend, maar wel goed boek. Ga nog eens Foenkinos proberen.
    Er zitten mooie en soms wat vervelende bladzijden in. Kan mij niet vinden in die beoordeling van 5 sterretjes, geef er ons tien, dan kunnen we meer differentiëren. 4 sterretjes vind ik te veel, drie te weinig. Ga dan maar v ...continua

    Niet denderend, maar wel goed boek. Ga nog eens Foenkinos proberen.
    Er zitten mooie en soms wat vervelende bladzijden in. Kan mij niet vinden in die beoordeling van 5 sterretjes, geef er ons tien, dan kunnen we meer differentiëren. 4 sterretjes vind ik te veel, drie te weinig. Ga dan maar voor vier.
    Hier korte in houd, overgenomen, maar zzer goed.
    Nathalie a tout pour être heureuse. Elle est belle, jeune, et file le parfait amour avec François. La mort accidentelle de son mari va la briser dans son élan. Pendant des années, elle va s'enfermer dans son travail, se sentir en parenthèse de sa vie privée. Mais subitement, sans qu'elle comprenne vraiment pourquoi, elle embrasse un de ses collègues, Markus, un homme très atypique. S'ensuit alors la valse sentimentale de ce couple hautement improbable qui va susciter interrogation et agressivité au sein de l'entreprise. Choisit-on vraiment par quel moyen on renaît à la vie ? Nathalie et Markus vont finir par fuir pour vivre leur histoire et leur émerveillement à l'abri de tout. Cette histoire de renaissance est aussi celle de l'étrangeté amoureuse. Markus est déja fou amoureux de Nathalie.

    ha scritto il 

  • 5

    ...delicatezza .....semplicità allo stato puro...un libro scritto per emozionare ...per farti sorridere....per farti capire che l impossibile a volte ha bisogno del possibile per chiudere il cerchio .... che tutto può accadere se ti riconoscono per quello che sei e non per come appari ....che a v ...continua

    ...delicatezza .....semplicità allo stato puro...un libro scritto per emozionare ...per farti sorridere....per farti capire che l impossibile a volte ha bisogno del possibile per chiudere il cerchio .... che tutto può accadere se ti riconoscono per quello che sei e non per come appari ....che a volte la vita ti toglie qualcosa di bello ma fa il tifo per te nel riconquistarlo ...A VOLTE SENTIAMO FRASI CHE CI COLPISCONO E TROVIAMO SUBLIMI SENZA CHE CHI LE HA PRONUNCIATE SI RENDA CONTO DI AVER DETTO QUALCOSA DI PARTICOLARE. OGNUNO LEGGE CIO CHE IL PROPRIO CORPO SCRIVE

    ha scritto il 

  • 3

    Etologia umana

    La vita può essere bella se si capisce l'inconveniente di essere nati.


    Non amo molto i libri in cui il narratore osserva i suoi personaggi con il paternalismo di un professore che spiega ai suoi studenti/lettori il meccanismo dei comportamenti umani spacciandolo per affetto.


    ...continua

    La vita può essere bella se si capisce l'inconveniente di essere nati.

    Non amo molto i libri in cui il narratore osserva i suoi personaggi con il paternalismo di un professore che spiega ai suoi studenti/lettori il meccanismo dei comportamenti umani spacciandolo per affetto.

    La nota positiva è che mi ha permesso di scoprire Emil Cioran (a cui in fondo, secondo me, tutto il romanzo è dedicato) e Julio Cortàzar e questa sua bellissima frase:
    "Tocco la tua bocca, con un dito tocco l’orlo della tua bocca, la sto disegnando come se uscisse dalla mie mani, come se per la prima volta la tua bocca si schiudesse, e mi basta chiudere gli occhi per disfare tutto e ricominciare, ogni volta faccio nascere la bocca che desidero, la bocca che la mia mano sceglie e ti disegna in volto, una bocca scelta fra tutte, con sovrana libertà scelta da me per disegnarla con la mia mano sul tuo volto, e che per un caso che non cerco di capire coincide esattamente con la tua bocca che sorride sotto quella che la mia mano ti disegna."
    (Il gioco del mondo)

    ha scritto il 

  • 4

    Che scoperta eccezionale questo libro!
    Neanche avessi letto il manoscritto dell'autore per prima :-P

    Dopo mesi di blocco del lettore, con mille tentativi falliti di trovare un buon libro da qualche mese con le eccezioni del fantasy e delle storie tristi in Iran, Pakistan e similari, ...continua

    Che scoperta eccezionale questo libro!
    Neanche avessi letto il manoscritto dell'autore per prima :-P

    Dopo mesi di blocco del lettore, con mille tentativi falliti di trovare un buon libro da qualche mese con le eccezioni del fantasy e delle storie tristi in Iran, Pakistan e similari, finalmente le buone recensioni di un libro non mi hanno fatto pensare...perché caro libro non ti capisco e non ti apprezzo? Cosa mi sfugge?
    Al contrario ho pensato...perché non ti ho letto prima?

    La storia in sé è banalissima, che se fosse scritta da qualcun altro probabilmente le stelline sarebbero due.
    Sì perché ciò che mi ha fatto stare incollata al libro è lo stile del libro. Decisamente francese; ironico e dolce al tempo stesso...insomma DELICATO.
    Ad oggi posso dire che adoro Foenkinos...e ho il terrore di leggere altro di suo perché se non fosse così bello?

    Le piaceva ridere e le piaceva leggere, ma di rado le due cose avvenivano insieme, data la sua predilezione per le storie tristi.

    Per quanto soggetto alla dittatura dei sensi, rimaneva un sentimentale convinto che il mondo delle donne potesse essere ridotto a una sola donna

    C'è un momento, nella felicità, in cui si è soli tra la folla. Ecco, loro erano soli nel turbinio delle canzoni e dei valzer.

    Per la prima volta viveva la vita nella sua densità unica e totalitaria : quella del presente.

    Ognuno la spingeva a sdraiarsi, ad abbracciare l'orizzontalità

    Le capitava talvolta di entrare in chiesa, benché non credente e sicura di non credere mai più. Non riusciva a capire quelli che si rifugiano nella religione né come si potesse avere fede dopo aver vissuto un dramma. Tuttavia le era di conforto il posto, quando in mezzo al pomeriggio andava a sedere tra le panche vuote. Era un sollievo infinitesimale, ma per lo spazio di un attimo sentiva il calore di Cristo. Allora si metteva in ginocchio, ed era come una santa con il diavolo nel cuore.

    Si sentiva Armstrong sulla luna. Quel bacio era un enorme passo avanti per la propria umanità.

    ...se n'era andato lentamente. Senza fare rumore. Discreto come un punto e virgola in un romanzo di ottocento pagine.

    Non capì perché di colpo il centro del mondo si interessasse a lui. Era come se gli Stati Uniti avessero invitato a cena il Liechtenstein.

    Bisognava aver vissuto anni nel nulla per capire come di colpo ci si possa far spaventare da una possibilità.

    N.B.1 La maggior parte delle coppie adora raccontarsi storie, pensare che il proprio incontro rivesta un carattere eccezionale, e le innumerevoli unioni che si formano nella più totale banalità vengono spesso arricchite di particolari che regalano comunque una piccola estasi. Gira gira, si cerca l'esegesi in tutto.
    E' verissimo. Fate una prova con i vostri amici nel farvi raccontare come si sono incontrati ed amati. Senza omettere di raccontarvi la vostra.
    Io mi sono raccontata l'incontro con mio marito; perché non ne sono capace altrimenti un racconto lungo o romanzo breve ne verrebbe fuori.
    Figuratevi c'è di mezzo un incidente in moto :)

    N.B.2 Esiste il campionato mondiale di Puzzle...è stata una scoperta sconcertante questa. Soprattutto considerando che più di dieci pezzi dei puzzle bimbi non ho mai fatto data la scarsa pazienza...Già quando incontro qualcuno che adora fare i puzzle, e ce n'è tanta di gente con questa passione, li guardo cercando le antennine verdi, figuriamoci scoprire che ci sono delle gare....e mondiali. Amazing :-OOOOO

    N.B.3 Se qualcuno di voi sa il francese o ha letto il libro e scoperto quanto segue, può aiutarmi nel togliere due dubbi?
    - Il Larousse dice che essere in delicatezza con qualcuno voglia dire essere in cattivi/freddi rapporti con qualcuno.
    E' una frase del libro tradotta male o è effettivamente così?
    - Farsi bello in francese si dice mettersi sul 31.
    Perché? Da che aneddoto esce? Ho provato a cercare in internet ma non sono riuscita a trovare spiegazioni e non voglio vivere con questo dubbio :-D

    ha scritto il