Un uomo repellente e luciferino, abbandonato a se stesso nell'orrore di un'estate milanese, sogna l'apocalisse nucleare e rimpiange il Terzo Reich. È stato interprete per le SS, ha amato e perduto una donna di nome Bianca. Adesso che la guerra è fini ...Continua
Piego di Libri
Ha scritto il 06/11/18

Diciamo che più che un capolavoro è un interessante caso letterario, il primo romanzo apertamente nazista pubblicato in Italia.
http://www.piegodilibri.it/libri-dispersi/la-distruzione-dante-virgili/

Mehmet1
Ha scritto il 15/06/17
nessun libro della letteratura italiana è così carico di odio come La Distruzione. visioni di morte da bombardamento nucleare, un terzo Reich come ultimo grande momento di liberazione, sadomasochismo il tutto in un lungo flusso di coscienza. neanche...Continua
Kahibit
Ha scritto il 21/04/17
Romanzo di fama maledetta: autore sulfureo, misconosciuto e perfino nazista tratteggia - con forti rispecchiamenti autobiografici - un protagonista frustrato, sadomasochista, perverso, a metà strada fra Dostoievski e De Sade. Uomo brutto e sgradevole...Continua
CAESAR
Ha scritto il 29/12/16
UN LIBRO DIFFICILE MA VISIONARIO
Un libro difficile, scritto con una tecnica sperimentale, ma carico di una potenza visionaria molto forte. Memorabile il passaggio in cui si prefigura il crollo delle Torri Gemelle. Dante Virgili e' un autore oscuro caduto nell'oblio ma che va dissep...Continua
Magus Turris
Ha scritto il 09/10/16

Opera assai particolare: un flusso di coscienza scritto da un autore dichiaratamente filonazista. Un vero e proprio "unicum" nella letteratutra italiana, almeno per questo è degno di interesse.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi