La diva Julia

Biblioteca di Repubblica - Novecento, 77

Voto medio di 855
| 152 contributi totali di cui 146 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Vivara
Ha scritto il 02/07/17
SPOILER ALERT
È un libro di intrattenimento che mi ha divertita e rilassata, una lettura godereccia che non ha richiesto particolari sforzi ma che ha tutto il sapore del classico. Julia è una donna di teatro che fa della sua vita un vero e proprio teatro, una donn...Continua
LaCitty (per...
Ha scritto il 28/05/17
La carriera di un'attrice colta nel momento di massimo splendore, ma con i primi accenni di un possibile declino. La cura costante del corpo, la ricerca di attenzioni, il bisogno di essere sempre e comunque al centro dell'attenzione. E poi un figlio...Continua
Luciano
Ha scritto il 12/05/17
Forse il titolo originale "Theatre" sarebbe stato più appropriato. Infatti, a parer mio, questo è soprattutto un romanzo sul teatro e sugli attori. Nelle ultime pagine della storia Maugham riesce a trasmettere nel lettore il suo credo sul senso, sull...Continua
fragolasav
Ha scritto il 01/05/17
Julia, quasi cinquantenne, alla fine della sua carriera, ancora brillante, attrice di successo di teatro, non proprio bella ma singolarmente espressiva, è la protagonista del libro. L’elemento scatenante per lo svolgimento della storia è l’inizio di...Continua
Albertozeta
Ha scritto il 19/04/17
La storia, diciamocelo, non è niente di speciale. Vizi privati e pubbliche virtù di una grande attrice di teatro. L'ascesa, il successo, gli affetti, gli amanti, eccetera. La differenza con un libro da scatolone del supermercato la fa la grande scrit...Continua

pulcra
Ha scritto il Apr 19, 2017, 12:50
La rattristava un pò pensare a quanto lo aveva amato. Il suo amore era morto, e lei si sentiva truffata dalla vita. Sospirò. < E ho mal di schiena> disse.
Pag. 87
Angebet
Ha scritto il Mar 05, 2017, 15:47
"La donna attira gli uomini col suo fascino e li tiene con i loro vizi."
Lia Corrieri
Ha scritto il Jul 01, 2016, 17:53
"Le emozioni bisogna averle provate, ma non puoi rappresentarle finché non le hai alle spalle."
Pag. 273
Dannyella
Ha scritto il Jun 30, 2012, 15:35
"Mai, mai baciare potrai, benché sì prossimo a vincere la meta... ma non dolerti; ella mai appassirà, pur se d'esser beato non ti è dato. Sempre tu sarai amante, e lei per sempre bella"
Pag. 224
Dubhe
Ha scritto il Jun 29, 2008, 20:20
Le emozioni bisogna averle provate, ma non puoi rappresentarle finché non le hai alle spalle. Charles, ricordò, una volta le aveva detto che la poesia nasce dal sentimento rivissuto in tranquillità. Lei di poesia non sapeva nulla, ma per la recitazio...Continua
Pag. 273

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi