La doctora Cole

By

3.3
(787)

Language: Español | Number of Pages: 413 | Format: Others | In other languages: (other languages) German , English , Italian , French , Dutch , Catalan , Polish

Isbn-10: 8496791645 | Isbn-13: 9788496791640 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Mass Market Paperback , Hardcover

Category: Fiction & Literature , History , Medicine

Do you like La doctora Cole ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Capitolo finale della trilogia dei medici della famiglia Cole. Continua la tradizione di famiglia e in questo romanzo si raccontano le vicende della dottoressa Cole. Una donna che decide di cambiare l ...continue

    Capitolo finale della trilogia dei medici della famiglia Cole. Continua la tradizione di famiglia e in questo romanzo si raccontano le vicende della dottoressa Cole. Una donna che decide di cambiare la propria vita e spostarsi da una grande cittá per andare a professare tra le colline... e qui potrá in qualche modo rinascere!

    said on 

  • 1

    Delusione

    Il giudizio sarebbe stato anche peggiore ma forse la bellezza dei due libri precedenti mi hanno premesso di finirlo e di sperare che non fosse così mediocre . peccato

    said on 

  • 2

    Terzo capitolo della trilogia e deludente rispetto i primi due.
    La stirpe dei medici Cole continua anche ai nostri giorni e l'ultima discendente è Roberta J. Cole, medico iperstressato di Boston che ...continue

    Terzo capitolo della trilogia e deludente rispetto i primi due.
    La stirpe dei medici Cole continua anche ai nostri giorni e l'ultima discendente è Roberta J. Cole, medico iperstressato di Boston che dopo il divorzio e diverse minacce alla sua vita a causa della sua attività nel praticare aborti in una clinica, decide di cambiare vita e intraprende l'attività di medico condotto in un paese di montagna. Il libro si legge ma sembra scritto da un'altra persona, manca l'avventura e la bellezza delle descrizioni storiche, una storia piatta

    said on 

  • 3

    Un libro scorrevole e coinvolgente, ma non all'altezza di Medicus purtroppo. Manca il fascino delle ambientazioni storiche, che Noah Gordon è così bravo a rendere. Si riconosce il suo tocco nel far ri ...continue

    Un libro scorrevole e coinvolgente, ma non all'altezza di Medicus purtroppo. Manca il fascino delle ambientazioni storiche, che Noah Gordon è così bravo a rendere. Si riconosce il suo tocco nel far riflettere su debolezze e bellezze dell'essere umano, ma il taglio un po' da "commedia romantica" fa sembrare questo libro più "commerciale" dei primi due della trilogia e in particolar modo del primo. La trama è comunque buona, scorrevole. Il libro cattura il lettore incuriosito di conoscere come vanno a finire le avventure della famiglia Cole. Lettura piacevole, ma si sente la nostalgia di Medicus.

    said on 

  • 3

    Una novela que no está a la altura de las otras obras del autor. Lo que me gusta de Noah Gordon es justamente sus tramas ricas en personajes y escenarios y esta novela tiene muy poco de ambas. La prot ...continue

    Una novela que no está a la altura de las otras obras del autor. Lo que me gusta de Noah Gordon es justamente sus tramas ricas en personajes y escenarios y esta novela tiene muy poco de ambas. La protagonista no me convenció y su historia la sentí como una más.

    said on 

  • 2

    ..triste.

    tristissima conclusione di una magnifica saga...i primi 2 libri sono stati qualcosa di magnifico!!!
    questo lo si poteva benissimo evitare...forse è stato fatto per cavalcare l onda di vendite dei prim ...continue

    tristissima conclusione di una magnifica saga...i primi 2 libri sono stati qualcosa di magnifico!!!
    questo lo si poteva benissimo evitare...forse è stato fatto per cavalcare l onda di vendite dei primi 2...ma questo in confronto agli altri è veramente uno cosa illeggibile!!!
    non lo consiglio

    said on 

  • 3

    Non c'è male, leggibile. Ma ha poco a che fare con i precedenti della serie: il "dono" entra poco e niente nel romanzo, mi dà l'impressione che sia stato inserito solo per sfruttare il successo di "Me ...continue

    Non c'è male, leggibile. Ma ha poco a che fare con i precedenti della serie: il "dono" entra poco e niente nel romanzo, mi dà l'impressione che sia stato inserito solo per sfruttare il successo di "Medicus" e "Lo Sciamano".

    said on 

  • 4

    questo è il mio genere di libri, a metà tra la serietà e il romanzetto leggero da vacanza, forse è per questo che l'ho letto felice ma ha decisamente rotto con la saga di cui fa parte.

    said on