La donna che mi insegnò il respiro

Voto medio di 78
| 17 contributi totali di cui 17 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Hayat Shah è un ragazzino musulmano nato e cresciuto nella provincia americana. La sua vita procede spedita tra la scuola, il baseball e le corse in bicicletta. Delle origini pakistane resta solo qualche debole traccia nei battibecchi tra i ...Continua
Ha scritto il 22/02/15
In questo periodo in cui l'estremismo religioso ha purtroppo le prime pagine dei giornali, questo è un libro da leggere, per capire i diversi modi di vivere la religione e per capire che dentro la stessa religione ci sono un'infinità di sfumature ...Continua
Ha scritto il 20/09/13
Acclamato come un capolavoro, non lo è proprio. Nono il tema sia interessante (la comunità pakistana emigrata in USA) il libro è perchè scritto male.
Ha scritto il 13/03/13
SPOILER ALERT
Vivamente consigliato!
Bellissimo libro che tratta del mondo islamico trapiantato negli Stati Uniti. Molto doloroso certo, ma rappresenta anche una forte denuncia contro il fondamentalismo dell'Islam incarnato in una comunità pakistana che impedirà a una splendida e ...Continua
Ha scritto il 06/02/13
E' una buona occasione per riflettere (come sempre), ma in questo libro onestamente mancavano tante cose... Partiamo con Mina che sembra ribellarsi al "vivere" femminile nel mondo islamico (lascia il marito, scappa in America e si innamora di un ...Continua
Ha scritto il 08/11/12
Poco significativo. Scrittura insignificante, storia che non riesce ad appassionare. Incuriosisce un po’ l’ambiente dei pakistani d’America, ma il tutto è piuttosto scontato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi