La donna della cabina numero 10

Di

Editore: Corbaccio

3.4
(13)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 314 | Formato: eBook

Isbn-10: 8867002643 | Isbn-13: 9788867002641 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Mistero & Gialli

Ti piace La donna della cabina numero 10?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Doveva essere la crociera perfetta. Le luci del grande Nord su una nave di lusso, l’Aurora Borealis, in compagnia di pochi e selezionatissimi ospiti. Un’ottima opportunità professionale per la giornalista Lo Blackwood, incaricata di sostituire il suo capo e ben felice di trovare sollievo dallo choc provocato da un tentativo di furto subito nella sua casa di Londra. Ma la crociera si trasforma ben presto in un incubo atroce... Durante la prima notte di viaggio, Lo assiste a quello che ha tutta l’aria di essere un omicidio, proprio nella cabina accanto alla sua, la numero 10. Non solo nessuno le crede, ma la ragazza che dice di aver incontrato nella stessa cabina sembra non essere mai esistita: non è a bordo, nessuno la conosce, e le tracce lasciate dalla sua misteriosa presenza svaniscono una dopo l’altra. Bloccata sulla nave e sempre più isolata nella sua ricerca, Lo cade in preda al terrore. Sta forse impazzendo? Oppure è intrappolata in mezzo all’oceano, unica testimone di un delitto e in balia di uno spietato assassino? Inquietante, coinvolgente, claustrofobico, «La donna della cabina numero 10» conferma la nascita di una nuova autrice di grande talento nel panorama del thriller internazionale.
Ordina per
  • 1

    Un thriller deludente

    Premesso che l'idea di base della trama, intuibile immediatamente, era già stata sviluppata, a ben altri livelli, da Agatha Christie (e qui mi inchino), questo romanzo a mio parere non sta in piedi. L ...continua

    Premesso che l'idea di base della trama, intuibile immediatamente, era già stata sviluppata, a ben altri livelli, da Agatha Christie (e qui mi inchino), questo romanzo a mio parere non sta in piedi. La protagonista non fa altro che bere e appanicarsi, girando a vuoto e diventando piuttosto noiosa, mentre gli eventi scorrono tra varie trovate un po' inverosimili, senza che vi sia un colpo di scena degno di questo nome o l'aumentare della suspense. Veramente da dimenticare.

    ha scritto il 

Ordina per