Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La donna della domenica

By Carlo Fruttero,Franco Lucentini

(10)

| Hardcover

Like La donna della domenica ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

351 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    gravissima lacuna che finalmente ho colmato. questo libro è perfetto: perfetti l'ingranaggio della trama, geniale l'ambientazione torinese, acutissima la penetrazione psicologica non solo dei personaggi ma delle classi sociali a cui appartengono, di ...(continue)

    gravissima lacuna che finalmente ho colmato. questo libro è perfetto: perfetti l'ingranaggio della trama, geniale l'ambientazione torinese, acutissima la penetrazione psicologica non solo dei personaggi ma delle classi sociali a cui appartengono, di un'intera epoca.

    Is this helpful?

    Kitiana said on Sep 22, 2014 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    Trasferirsi a Torino e non aver letto niente di Fruttero e Lucentini è un peccato dal quale redimersi al più presto. E, come suggerito dagli amici di qui, questo libro in particolare continua a essere una chiave per comprendere meglio la città e i su ...(continue)

    Trasferirsi a Torino e non aver letto niente di Fruttero e Lucentini è un peccato dal quale redimersi al più presto. E, come suggerito dagli amici di qui, questo libro in particolare continua a essere una chiave per comprendere meglio la città e i suoi abitanti, quel particolare amalgama che tiene insieme la 'madama' della collina e il poliziotto terrone, in un reciproco, affettuoso, sospetto. Non solo, quindi, un giallo magistrale, aperto fin quasi all'ultima pagina, ma quasi un trattato di sociologia urbana, nonché un divertito e divertente esercizio di scrittura. Con antecedenti colti, tra l'altro: l'ombra di Ingravallo ha seguito da presso il commissario Santamaria durante la lettura. Come nel Pasticciaccio, seppur con minori ambizioni, gli autori scelgono il delitto per mettere a nudo l'anima della città. E' proprio l'oscurità del crimine che consente di svelare squarci urbani: gli argini sporchi del Po, la verdeggiante collina, le vie dritte e gli appartamenti austeri, l'animazione del Balùn.
    Se è vero che la lettura è per me un meccanismo fondamentale di assimilazione, oggi Torino è un po' più mia.

    Is this helpful?

    Chicca said on Sep 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Delizioso noir subalpino che a me ricorda i primissimi libri della Oggero (probabilmente solo perché ho letto prima quelli).

    Is this helpful?

    madama dorè said on Jul 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mentre ci penso mi faccio due pop corn.

    Is this helpful?

    (skate) said on May 19, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    3 stelle e 1/2

    Un poliziesco che ha qualche anno e questo forse influenza il giudizio. In effetti é un poco verboso e ridondante soprattutto in relazione alla visita al balun e alle relative indagini. Poi il finale si riscatta anche se, in effetti, poteva essere pr ...(continue)

    Un poliziesco che ha qualche anno e questo forse influenza il giudizio. In effetti é un poco verboso e ridondante soprattutto in relazione alla visita al balun e alle relative indagini. Poi il finale si riscatta anche se, in effetti, poteva essere preceduto da una storia completamente diversa senza risentirne: questo da' l'idea del flebile collegamento tra le vicende.

    Is this helpful?

    Cats said on May 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Piuttosto datato, non mi ha entusiasmato particolarmente.

    Is this helpful?

    Domari said on Apr 29, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book