La donna mancina

Voto medio di 474
| 87 contributi totali di cui 74 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Francesco Platini
Ha scritto il 23/04/18
«Perché? Sono diversa dal solito?» «Diversa come sempre.» *** «A proposito, hai visto ieri sera alla televisione la trasmissione sulle persone sole?» «Mi ricordo solo quando l’intervistatore ha detto a uno: “Mi racconti una storia della solitudine”,...Continua
Robiorla
Ha scritto il 18/08/17
Libro di contrastanti interpretazioni
Scrittura essenziale, propria di uno sceneggiatore; il testo assume spesso l'aspetto di una successione di appunti. Ciononostante la consistenza del racconto è omogenea e impegnativa lungo tutto il suo evolversi. Temi dell'incomunicabilità, del silen...Continua
adios anobii
Ha scritto il 24/07/17

magari mi è sfuggito qualcosa...

Lilicka
Ha scritto il 08/03/16
“Aveva i capelli castani e degli occhi grigi che anche quando non guardava nessuno talvolta si riempivano di luce, senza che per questo il suo viso avesse a mutare”. Marianne è enigmatica e chiusa intorno al tesoro della propria interiorità, netta e...Continua
Montanari Mei
Ha scritto il 16/11/15
Cielo nuvoloso
Non so se tra un anno ricorderò la trama di questo libro, ma probabilmente ne ricorderò il cielo perennemente nuvoloso ed il freddo del clima che si riflette nell’anima degli irrazionali personaggi che popolano queste poche pagine. La protagonista pa...Continua

Rosa
Ha scritto il Aug 16, 2009, 09:37
L'essere soli causa la più gelida, la più repellente delle sofferenze: quella dell'inesistenza. Ecco perché ci vuole della gente che ti faccia capire che non sei andato ancora del tutto a male.
Pag. 82
Rosa
Ha scritto il Aug 16, 2009, 09:37
"Il suo errore sta, credo, nel tenere sempre qualcosa di sé per se stesso. Per essere un attore, lei è troppo poco spudorato. Vuol essere come un personaggio di qui film americani e poi non si mette mai ingioco. Perciò non fa altro che posare" [...]...Continua
Pag. 65
Rosa
Ha scritto il Aug 16, 2009, 09:35
"A un certo punto della mia vita devo aver imboccato la strada sbagliata, credo; ma non che io ne accusi la guerra o altre circostanze esterne. Come giustificazione mi viene talvolta lo scrivere"
Pag. 62
Rosa
Ha scritto il Aug 16, 2009, 09:21
"L'uomo che sogno sarà quello che ama in me la donna che non dipende più da lui". "E che cosa amerà in lui?". "Questa specie di amore".
Pag. 50
Rosa
Ha scritto il Aug 16, 2009, 09:20
La donna: "Forse è perché sto lavorando. Ho notato che quando lavoro la voce cambia"
Pag. 46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi