La piccola Emily di undici anni è stata rapita, mutilata e uccisa, e il suo corpo è stato abbandonato in riva a un lago del North Carolina. Un crimine di particolare crudeltà che nel "modus operandi" lascia intuire la presenza di Temple Gault, il ... Continua
Ha scritto il 18/05/17
SPOILER ALERT
Molto bella questa quinta avventura della dottoressa Scarpetta.In realtà più che la storia in sè, che è stata comunque interessante, mi sono piaciute molto le vicende personali dei protagonisti principali. In primis ho esultatoper Kay e Benton, ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 10/01/17
Un altro avvincente caso per Kay Scarpetta
I gialli della saga dedicati al medico legale Kay Scarpetta mi piacciono perché, come in questo caso, oltre alla classica trama thriller (stavolta particolarmente intrigante!), sono le vicende e le relazioni personali della donna a farla da ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/10/16
null
È il primo libro della Cornwell che ho letto e nel giro di un mese ne ho letti altri 3 sempre suoi. Si nota una consapevolezza di ciò che viene scritto in ambito scientifico. Finale che ti tiene incollata al libro. Contiene una storia lesbica.
  • Rispondi
Ha scritto il 27/02/16
La fabbrica dei corpi è uno dei primi libri della Cornwell e si nota come non sia ancora matura come scrittrice.Emily di undici anni è stata rapita, mutilata e uccisa e il suo corpo è stato abbandonato in riva a un lago del North Carolina. Il ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 12/02/16
Incalzante, ti invoglia a leggerlo e a finirlo, ricco di colpi di scena.
Il titolo per me era poco inerente, visto che la fabbrica dei corpi occupa solo un ruolo marginale nella trama.
  • Rispondi

Ha scritto il Dec 12, 2013, 22:15
In quel momento mi sembrava di temere per tutte le persone che amavo. Eppure continuavo ad essere così riservata, così razionale. Forse il mio vero punto debole stava nell'incapacità di esternare i miei sentimenti, e mi rammaricavo all'idea che ... Continua...
Pag. 284
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 18, 2013, 18:17
Mi guardò per un lungo momento. In condizione di luce particolari, i suoi occhi avevano il colore della birra in bottiglia; poi, quando l'ombra delle preoccupazioni tornava a velarli, diventavano nocciola a macchioline dorate, e quando il peso dei ... Continua...
Pag. 186
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 18, 2013, 18:08
Missouri conosceva tutti i segreti del cuore nascosti in quella meravigliosa sala, perché la vera misura dell'umanità degli individui la si vede dal modo in cui trattano persone come lei quando nessuno li osserva.
Pag. 171
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 06, 2013, 13:55
«Emily aveva rapporti con altri maschi?»
«Sì, i classici rapporti che si hanno a undici anni. Mi ami? Metti una X sul sì o sul no.»
Pag. 26
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi