La famiglia Moskat

Voto medio di 1067
| 151 contributi totali di cui 146 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Le vicende di una famiglia patriarcale a Varsavia dall'inizio del secolo alla seconda guerra mondiale. L'affresco di un mondo inghiottito dall'Olocausto, la storia di una famiglia che assiste al crollo delle proprie tradizioni.
_________________<
...Continua
Chris72
Ha scritto il 22/12/17
Capolavoro assoluto
Capolavoro da lasciare senza fiato. Una famiglia ebrea alle soglie della seconda guerra mondiale alle prese con problemi familiari, eredità, tradizione religiosa. Personaggi banali o straordinari, con le loro piccinerie, le loro manie, i loro drammi...Continua
  • 2 mi piace
Roby66
Ha scritto il 17/10/17
Lettura terminata, un romanzo che mi e' piaciuto tantissimo. Attorno alla vicenda sentimentale di Asha Bannet, Hadassah e Adele, Singer racconta le inquietudini esistenziali e amorose dei vari rami della famiglia. E' soprattutto la storia di una cult...Continua
mavi
Ha scritto il 28/09/17

Una vicenda epica, la storia di una grande famiglia ebrea. I personaggi sono talmente tanti che alla fine ci si confonde e il protagonista, con la sua indecisione in ogni aspetto "serio" della vita, non cattura le mie simpatie.

Diletta
Ha scritto il 30/07/17
Bellissimo.
Questi fratelli Singer più che scrittori li definirei pittori! Anche con i Moskat, così come per i Karnowski, i litigi, gli amori, i commerci, le feste, fluiscono come in un caleidoscopio di immagini. Ambienti, volti, sguardi, atmosfere si materializ...Continua
  • 1 mi piace
Diletta
Ha scritto il 30/07/17
Bellissimo.
Questi fratelli Singer più che scrittori li definirei pittori! Anche con i Moskat, così come per i Karnowski, i litigi, gli amori, i commerci, le feste, fluiscono come in un caleidoscopio di immagini. Ambienti, volti, sguardi, atmosfere si materializ...Continua

Ashre
Ha scritto il Aug 14, 2011, 07:06
Hertz Yanovar scoppiò a piangere. Tirò fuori un fazzoletto giallo e si soffiò il naso. Stava davanti a loro confuso, vergognoso. "Non ce la faccio più. Non ho più forze", disse in tono di scusa. Esitò un momento, e poi disse in polacco: "Il Messia ar...Continua
Pag. 709
Ashre
Ha scritto il Aug 14, 2011, 07:03
Tutte le civiltà si sono estinte. Rimangono soltanto gli scheletri dell'abitazione umana, sparpagliati qua e là come pietre tombali.
Pag. 698
Ashre
Ha scritto il Aug 13, 2011, 16:13
"Mi scusi, ma i capitalisti fanno tutto il possibile per farlo arrivare al potere in Germania. Compresi i capitalisti ebrei", disse Barbara. "Oh, allo stesso modo che gli antisemiti danno la colpa di tutto agli ebrei, voi di sinistra date la colpa di...Continua
Pag. 621
Ashre
Ha scritto il Aug 09, 2011, 15:36
"Quanto più il tiranno è crudele, tanto più ha l'ammirazione del mondo", disse tra sé. "L'umanità ama gli assassini."
Pag. 127
Ashre
Ha scritto il Jan 22, 2010, 09:54
Quando non ti accorgi di una cosa, devi subirne le conseguenze.
Pag. 91

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi