Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La fattoria degli animali

By George Orwell

(47)

| Others | 9788852021701

Like La fattoria degli animali ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

L'acuta satira orwelliana verso il totalitarismo è unita in questo apologo a una felicità inventiva e a un'energia stilistica che pongono La fattoria degli animali tra le opere più celebri della narrativa del Novecento.

1756 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    UNO DI QUEI LIBRI CHE TI RIPORTA,TRISTEMENTE E INESORABILMENTE A RIFLETTERE SULLA VERA NATURA "DELL'ANIMALE UOMO"

    Is this helpful?

    FARFALLA said on Aug 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La verità nel palmo della mano

    Una realtà che tutti dovrebbero conoscere, una critica perfetta e pungente che dovrebbe far riflettere, un chiaro e preciso testo che da tutti è stato letto e non ancora afferrato, peccato.

    Is this helpful?

    Llorenzo said on Aug 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La fattoria degli animali è un romanzo di George Orwell scritto nel 1945 e pubblicato in Italia nel 1947 da Arnoldo Mondadori Editore.

    Una fattoria inglese all'improvviso, si trova ad essere governata dagli animali dopo che il padrone è stato scacci ...(continue)

    La fattoria degli animali è un romanzo di George Orwell scritto nel 1945 e pubblicato in Italia nel 1947 da Arnoldo Mondadori Editore.

    Una fattoria inglese all'improvviso, si trova ad essere governata dagli animali dopo che il padrone è stato scacciato dopo l'ennesimo sopruso. Alla testa della Rivoluzione ci sono i maiali, gli animali più intelligenti, ma tutti sembrano poter vivere in pace e nell'uguaglianza. Ma non sarà così a lungo.

    Nata come una parodia del comunismo stalinista, dal quale Orwell era stato profondamente deluso (era un comunista convinto dell'Inghilterra della prima metà del ventesimo secolo), il romanzo è un capolavoro di come l'utopia marxista decade nel totalitarismo sovietico di stampo staliniano. Gli animali dopo la Rivoluzione sono felici e tutti uguali, ma alla fine si troveranno schiavi di un sistema che continua a promuovere il potere e gli agi di una classe dirigente, fino alla magnifica perfetta, frase finale.

    Gli animali all'interno del romanzo, almeno i principali, sono perfettamente riconoscibili:

    Vecchio Maggiore, il maiale che arringa l'assemblea degli animali alla rivoluzione, è Karl Marx e Lenin;
    Napoleon, il maiale che scaccia il rivale Palla di Neve e che comincia il processo di schiavizzazione degli animali, è Stalin;
    Palla di Neve, il maiale eroico e visionario che vuole una società migliore per tutti gli animali è Trotsky, scacciato dalla fattoria da Napoleon;
    Clarinetto, il portavoce di Napoleon non è altro che il giornale di partito Pravda;
    Gondrano, il cavallo instacabile lavoratore, è Stachanov;
    Benjamin, l'asino cinico, rappresenta lo stesso Orwell, o forse gli intellettuali russi che nonostante fossero ostili allo Stalinismo non si sono mai ribellati;
    Mollie, la cavalla vanitosa che fugge dalla fattoria per rifugiarsi a Willingdon, è l'aristocrazia russa che si rifugia a Parigi;
    Mosè, il corvo che parla agli animali del paradiso del Monte Zuccherocandido che li aspetta dopo la morte, è la Chiesa Ortodossa Russa;
    I cani, che rappresentano lo squadrismo e la polizia segreta;
    Le pecore, le masse facilmente manipolabili che hanno smesso di pensare (o non hanno mai cominciato) e che si accontentano della semplicità degli slogan di partito per essere felici;
    Il romanzo fa riflettere su come le rivoluzioni portano solo a dittatori diversi. Perché il potere corrompe sempre, in un modo o nell'altro. Orwell, deluso da una delle più grandi e innovative idee del Novecento, ne fa una parodia aggressiva e senza scampo (anche la bandiera verde con un corno e uno zoccolo intrecciati non è altro che una parodia feroce della falce e del martello), dalla quale il comunismo staliniano non si può sottrarre. Fino alla conclusione in cui tra i dirigenti di partito e il resto del mondo non comunista e capitalistanon c'è più alcuna differenza.

    Is this helpful?

    Zorba said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Riflessioni

    M:" Ho finito il libro"
    S:" ah.. ti è piaciuto?"
    M:" Mah... sono rimasta un po' delusa... speravo che alla fine gli animali si ribellassero e riportassero la giustizia e invece..."
    S:"...e invece, la realtà."

    Credo non ci sia bisogno di ulteriori c ...(continue)

    M:" Ho finito il libro"
    S:" ah.. ti è piaciuto?"
    M:" Mah... sono rimasta un po' delusa... speravo che alla fine gli animali si ribellassero e riportassero la giustizia e invece..."
    S:"...e invece, la realtà."

    Credo non ci sia bisogno di ulteriori commenti.

    Is this helpful?

    Shaky said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    在動物農莊裡,看到228,看到國民黨,看到台灣的外來殖民的集權政府。

    p.93 過去,類似的濺血屠殺場面也曾經常上演,但這次的加害者卻是自己的同類,因而恐怖指數對動物們來說更甚以往。

    p.152 這個國家知識份子的懦弱,才是寫作者或新聞工作者所面臨最可怕的敵人;同時,我也認為這個問題從未獲得應有的重視與討論。

    p.160 知識自由......只要不採取對社會上其他人造成傷害的方式,每個人都有權利發表、出版自己認為正確的事物。

    Is this helpful?

    Ally Yang said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

    Libro che mi son auto-proposto durante la mia adolescenza, semplicemente affascinante. Romanzo distopico che tratta metaforicamente della società, del potere, del controllo. Orwell con sapienza e lungimiranza c'ha preso su ogn ...(continue)

    Libro che mi son auto-proposto durante la mia adolescenza, semplicemente affascinante. Romanzo distopico che tratta metaforicamente della società, del potere, del controllo. Orwell con sapienza e lungimiranza c'ha preso su ogni fronte. Nulla da ridire, lettura scorrevole e piacevole, lettura che matura col tempo e si chiarifica in età adulta. In sostanza rimane un racconto crudo e freddo, insomma, l'abile George ti spiattella la verità in faccia.

    Is this helpful?

    Calembour. said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book