La fattoria degli animali - 1984

Di

Editore: Club degli editori

4.3
(493)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 450 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Spagnolo , Russo

Isbn-10: A000071260 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Bruno Tasso , Gabriele Baldin

Genere: Narrativa & Letteratura , Politica , Scienze Sociali

Ti piace La fattoria degli animali - 1984?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    La fattoria degli animali

    Paragonandolo (come spesso avviene per le simili tematiche) alla fredda brutalità di 1984, ad un primo sguardo risulta meno incisivo e disarmante. Ma è solo con quella che sembra una semplice favola c ...continua

    Paragonandolo (come spesso avviene per le simili tematiche) alla fredda brutalità di 1984, ad un primo sguardo risulta meno incisivo e disarmante. Ma è solo con quella che sembra una semplice favola che può spiegarsi l'elementare corruttibilità dell'animo umano. Ideali, valori, principi, diventano nulla di fronte al potere e al denaro. Al di là della chiara satira nei confronti della Rivoluzione Sovietica, Orwell ha giudicato e giudica ancora tutti noi, pronti a scagliarci contro chi ci è gerarchicamente superiore, dimostrando che ci basterebbe davvero poco per diventare quei maiali che tanto disprezziamo.
    Solo una buona cultura che ci dia consapevolezza del mondo e di noi stessi nel mondo può (forse) salvarci.

    ha scritto il 

  • 2

    niente di che.....

    lo lessi hai tempi delle superiori e sinceramente già da allora non mi aveva fatto grande impressione dando la colpa alla mia poca maturità per poter capire il senso del libro. A distanza di anni l'ho ...continua

    lo lessi hai tempi delle superiori e sinceramente già da allora non mi aveva fatto grande impressione dando la colpa alla mia poca maturità per poter capire il senso del libro. A distanza di anni l'ho riletto....e ancora una volta non mi ha colpito...Stavolta non posso dare la colpa all'età...il libro non mi è piaciuto,punto! Mi accorgo che, considerati gli anni in cui venne scritto, potrebbe anche essere ritenuto profetico ma, letto oggi, non fa molta impressione. Sembra piuttosto la descrizione della realtà odierna descritta mediante il mondo degli animali. Sarà che i tempi sono cambiati o che ormai ci siamo abituati ad affrontare quotidianamente una realtà dove uguaglianza e giustizia costituiscono solo un' utopia ma sta di fatto che il libro non ha saputo sorprendermi...

    ha scritto il 

  • 5

    Recensione de "La Fattoria degli Animali"

    Mi aspettavo che mi avrebbe colpita un sacco - anche viste le mie seppur scarne idee politiche - ma non avrei creduto che lo avrebbe fatto così tanto: ero convinta (chissà perché) che il tono sarebbe ...continua

    Mi aspettavo che mi avrebbe colpita un sacco - anche viste le mie seppur scarne idee politiche - ma non avrei creduto che lo avrebbe fatto così tanto: ero convinta (chissà perché) che il tono sarebbe stato più simile a quello di una favola, mentre ora forse ho capito per quale motivo la Gran Bretagna, in procinto di stringere accordi con la Russia, abbia deciso di censurarlo.
    Oltre ad affidare il ruolo dei comunisti sovietici ai maiali, infatti, Orwell ne presenta tutta la brutalità e le azioni efferate ed orrende dietro la maschera di una "fattoria degli animali" che parte con un sacco di buoni propositi ma che finisce mandando al macello i migliori lavoratori ormai troppo vecchi per essere ulteriormente sfruttati. Lo stesso popolo russo non si fa una gran figura, perché è mostrato come una vera e propria massa di ignoranti privi di un'idea vera e propria, facilmente malleabili anche dal punto di vista dei propri ricordi personali dai più astuti maiali. Però non si possono nemmeno biasimare, quei poverini, perché fa comodo a qualunque tipo di governo avere sotto di sé qualcuno che non capisce nulla, e purtroppo ci vuole poco a manipolare anche quel poco di istruzione che può essere proposta in tempi di rivoluzione...

    ha scritto il 

  • 3

    Un classico

    Avrei voluto dare tre stelle e mezza. Per i suoi tempi un gran libro, ma al giorno d'oggi ha perso di mordente. Un racconto per metafora della rivoluzione russa e del totalitarismo Staliniano, con un ...continua

    Avrei voluto dare tre stelle e mezza. Per i suoi tempi un gran libro, ma al giorno d'oggi ha perso di mordente. Un racconto per metafora della rivoluzione russa e del totalitarismo Staliniano, con un occhio critico molto acuto, ma poco più.

    ha scritto il 

  • 0

    La fattoria degli animali

    Celeberrima favola di Orwell che si scaglia contro la disillusione del comunismo. Dalla rivoluzione per costruire un mondo migliore basato sull'uguaglianza alla sottomissione ad un potere più brutale ...continua

    Celeberrima favola di Orwell che si scaglia contro la disillusione del comunismo. Dalla rivoluzione per costruire un mondo migliore basato sull'uguaglianza alla sottomissione ad un potere più brutale di prima. Il tutto gradualmente e accompagnato da discorsi che mirano a giustificare ogni cosa. Fondamentale per capire la storia del 900.

    ha scritto il 

Ordina per