Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La ferita dei non amati

By Peter Schellenbaum

(104)

| Others | 9788871228662

Like La ferita dei non amati ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

9 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo

    Un libro bellissimo, consilgio la lettura, a tratti può risultare poco comprensibile, ma si tratta solo di poche pagine, con qualche ripetizione che aiuta melgio ad assimilare i concetti.

    Is this helpful?

    Medea0530 said on Jul 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Boh, mah, uhm... L'argomento e' affascinante, la trattazione meno. Troppo psicoanalitico, involuzioni di linguaggi, sogni. Letto forse troppo velocemente, lascia tuttavia alcune buone impressioni in un quadro vagamente oscuro e caotico.
    Quella del ma ...(continue)

    Boh, mah, uhm... L'argomento e' affascinante, la trattazione meno. Troppo psicoanalitico, involuzioni di linguaggi, sogni. Letto forse troppo velocemente, lascia tuttavia alcune buone impressioni in un quadro vagamente oscuro e caotico.
    Quella del massaggio mentale e' poi una macedonia di training autogeno e meditazione, di folkloristica ed ingenua ispirazione.

    Is this helpful?

    Marco said on Apr 24, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    "La ferita che il non amore ci ha inferto è il ventre dal quale veniamo generati molte volte"

    Tutti siamo a modo nostro non amati, ecco perché chiunque potrà identificarsi nel profilo psicologico tracciato nel libro.
    Per chi ha già percorso un certo cammino di riflessione su se stesso, le spiegazioni fornite dall'autore e i suoi consigli per ...(continue)

    Tutti siamo a modo nostro non amati, ecco perché chiunque potrà identificarsi nel profilo psicologico tracciato nel libro.
    Per chi ha già percorso un certo cammino di riflessione su se stesso, le spiegazioni fornite dall'autore e i suoi consigli per superare determinate difficoltà non saranno niente di nuovo.
    Il problema non è sapere, ma tradurre questa consapevolezza in pratica.
    Certo per chi a tale consapevolezza non è ancora arrivato, il libro risulta illuminante e senza dubbio di grandissimo aiuto.

    Is this helpful?

    Fenikso said on Mar 17, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Abbandonare un libro, per me, è come lasciare il proprio cane in autostrada, motivo per cui mi sono trascinata dietro per mesi questo, che, in realtà, avrebbe potuto esser letto in poco tempo, ma è stata duuuuuuuuura dura durissima.
    Per esperti in p ...(continue)

    Abbandonare un libro, per me, è come lasciare il proprio cane in autostrada, motivo per cui mi sono trascinata dietro per mesi questo, che, in realtà, avrebbe potuto esser letto in poco tempo, ma è stata duuuuuuuuura dura durissima.
    Per esperti in psicanalisi, o come soporifero.

    Is this helpful?

    Elena said on Feb 20, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    perplessa, non per le idee espresse nel libro, ma per il modo di scrivere: troppe idee accennate e lasciate poi stare, tutte in fila, a volte senza connessione tanto da perdersi. Finito il libro e dopo un po', rimane ben poco.

    Is this helpful?

    Bibi said on Sep 18, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (104)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 288 Pages
  • ISBN-10: 8871228669
  • ISBN-13: 9788871228662
  • Publisher: Giunti Demetra
  • Publish date: xxxx-xx-xx
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book