La ferrovia sotterranea

Voto medio di 429
| 75 contributi totali di cui 71 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nella Georgia della prima metà dell'Ottocento, la giovane schiava nera Cora decide di tentare la fuga dalla piantagione di cotone in cui vive in condizioni disumane, e insieme all'amico Caesar comincia un arduo viaggio verso il Nord e la libertà. Ser ...Continua
Deba
Ha scritto il 15/10/18
bello, da leggere in lingua originale forse

bel libro che affronta con un taglio diverso il tema dello schiavismo negli stati uniti. triste ovviamente.

Gauss74
Ha scritto il 03/10/18
Libro ed autore per me completamente sconosciuti, ho scoperto "la ferrovia sotterranea" per puro caso, spulciando tra le proposte audible da affrontare nelle ore che il montante colesterolo mi costringe a passare attaccato all'ellittica in palestra....Continua
Stefano Menchetti
Ha scritto il 08/09/18
Romanzo spietato, violento, una scrittura dirompente su un tema tanto importante come la schiavitù. L'idea è tanto semplice quanto illuminante ...perché non immaginare che la «underground railroad» fosse, letteralmente, una ferrovia sotterranea? Fors...Continua
Elena824b
Ha scritto il 14/08/18
valore

un vero romanzo di valore

Elena824b
Ha scritto il 14/08/18
valore

Un vero romanzo di valore


Sidner
Ha scritto il Oct 19, 2017, 22:48
Il padrone diceva che l'unica cosa più pericolosa di un negro con la pistola è un negro con un libro in mano.
Pag. 335
Sidner
Ha scritto il Oct 16, 2017, 23:18
Ecco qual era il vero Grande Spirito, il filo divino che collegava tutte le umane imprese: se una cosa sai tenertela stretta, è tua. La tua terra, il tuo schiavo o il tuo continente. L'imperativo americano.
Pag. 102
Ania Marci
Ha scritto il Sep 24, 2017, 21:43
"Se volete vedere com'è fatto davvero questo paese, dovete prendere il treno. Mentre andate a tutta velocità guardate fuori, vedrete il vero volto dell'America." Era tutto uno scherzo, allora, fin dall'inizio. Nei suoi viaggi, fuori dal finestrino c'...Continua
Pag. 329
Ania Marci
Ha scritto il Sep 24, 2017, 21:42
L'unico modo per sapere quanto a lungo si è rimasti smarriti nelle tenebre è essere salvati.
Pag. 181

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi