Baviera, 1659. Sulla riva di un fiume nei pressi della cittadina di Schongau viene trovato agonizzante il figlio undicenne del barconiere Grimmer. Il tempo di adagiarlo con cura a terra, di esaminargli il profondo taglio che gli squarcia la gola, di ... Continua
Ha scritto il 25/09/17
sicuramente meglio del primo, che ho trovato noioso e pesantuccio, anche se non riesce proprio a coinvolgermi.
il perno della vicenda è un tema decisamente sfruttato.
Ha scritto il 22/08/17
L'autore, Oliver Potzsch, discendente del protagonista di questo bel romanzo "La figlia del boia", ci porta nella Baviera di metà 1600 per farci scoprire le abitudini, le credenze e le insidie della società di allora.Scopriamo infatti che "boia" ..." Continua...
Ha scritto il 14/03/17
L'ho trovato decisamente noioso. non me lo sò neanche spiegare, anche perchè ci sono tutti gli elementi che di solito catturano la mia attenzione ma... bhò.l'ho finito perchè non volevo mollarlo a metà,ma è stata una delusione.non mi ha ..." Continua...
Ha scritto il 10/03/17
Che noia boia!!!!
Ha scritto il 23/08/16
Ripetitivo e illogico in alcuni momenti (soprattutto verso la fina).

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi