La figlia sbagliata

Voto medio di 760
| 135 contributi totali di cui 129 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Megan Collier è una ragazzina "difficile": timida, solitaria, piena di rabbia. Rabbia soprattutto nei confronti dei genitori, Bett e Tate, divorziati da poco e troppo presi da se stessi per accorgersi di lei. Fortuna che ora c'è il dottor Peters, ... Continua
Ha scritto il 01/06/17
Deaver alle prime armi
"La Figlia Sbagliata" è uno dei primi libri di Deaver, anche se pubblicato in Italia più tardi dei suoi grandi successi.Sicuramente è più acerbo e meno "esperto" dei suoi successivi romanzi, ma già presenta quella particolarità che Deaver ha ...Continua
Ha scritto il 04/10/16
la figlia o il libro sbagliato ?
Se devo essere sincero mentre leggevo questo libro mi venivano il mente alcuni film o serie televisive in cui uno scrittore fa un contratto milionario con una casa editrice in cui sono citati i termini di consegna dei nuovi libri , ma , ahilui, non ...Continua
Ha scritto il 12/02/16
Stavolta non ci siamo, caro Jeffery...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 04/06/15
Davvero eccezionale.L'ho trovato un ottimo libro, oltre che una lettura coinvolgente.I personaggi sono tridimensionali, hanno sfumature che affiorano poco alla volta, fino alla sorpresa finale, che spiega molte cose rimaste in sospeso.L'atmosfera è ...Continua
Ha scritto il 08/03/15
OTTIMO DAVVERO
Un libro davvero coinvolgente. All'inizio sembrava un pò monotono ma già dopo qualche pagina ti prende totalmente. Il ritmo è serrato e le scene sono descritte davvero bene. Consiglio sicuramente la lettura.

Ha scritto il Mar 26, 2017, 16:18
Se si blocca lo sviluppo di un bambino isolandolo prima degli 8 anni, le capacità sociali e di comunicazione non riescono a svilupparsi. In pratica distruggi tuo figlio per sempre.
Ha scritto il Mar 26, 2017, 16:17
Se non ci fossero le storie d'amore, noi poveri psichiatrinon avremmo ninete da fare. Come + o meno diceva Freud: l'amore è una puttana, no?
Ha scritto il Mar 26, 2017, 16:08
Con le PAROLE puoi arrivare al cuore della gente, convincerla a fare tutto quello che vuoi. Parole. Non si vedono ma sono l'arma + pericolosa del mondo.
Ha scritto il Mar 26, 2017, 16:06
Alle COINCIDENZE Matthews credeva ancora meno che alla fortuna e alla superstizione. Non c'erano incidenti nè iella. Siamo noi gli assoluti responsabili delle ns. azioni e delle loro conseguenze, anche se non riusciamo a capire che cosa ci abbia ...Continua
Ha scritto il Nov 03, 2010, 22:22
"La retorica" scriveva Platone, "è l'arte universale di conquistare la mente con la forza dell'argomentazione".
Pag. 187

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 09:30
813,54 DEA 16063 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi