La filosofia nel Medioevo

Dalle origini patristiche alla fine del XIV secolo

Voto medio di 100
| 12 contributi totali di cui 12 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 16/01/13
Un malloppone forse un po' datato, lungo, ostico da leggere, ma molto molto completo. Grazie anche all'insegnante, sono riuscito a destreggiarmi abbastanza bene fra i vari autori e a cogliere i gli aspetti fondamentali della Filosofia Medievale.
Ha scritto il 20/09/12
Esame dato. Ora posso finalmente bruciarlo.
Ha scritto il 18/08/12
La filosofia è un campo di battaglia. Molti sono gli eserciti che si schierano uno contro l'altro. Chi rimane neutrale è un ignavo, è uno spocchioso, non ha cuore e non ha coraggio. Forse non ha nemmeno un intelletto agente. Praticamente è un senza D ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 07/08/12
Non mi è mai piaciuto. Il testo è diviso in grandi epoche e non funziona bene se si cerca un solo autore. Abbastanza chiaro ma è scritto per degli alunni dei suoi tempi e per cui da per cose per scontate troppe cose, oltre alla mancanza di qualsiasi ...Continua
Ha scritto il 17/07/11
"(...) tutta la storia della filosofia propriamente detta è, nel Medioevo, quella di un movimento razionalista che si sviluppa lentamente ma con continuità in mezzo ad ostacoli e a resistenze d'ogni tipo che l'ambiente sociale gli imponeva".

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi