La fine è il mio inizio

Un padre racconta al figlio il grande viaggio della vita

Voto medio di 3.844
| 614 contributi totali di cui 472 recensioni , 142 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tiziano Terzani, sapendo di essere arrivato alla fine del suo percorso, parla al figlio Folco di cos'è stata la sua vita e di cos'è la vita: "Se hai capito qualcosa la vuoi lasciare lì in un pacchetto", dice. Così racconta di tutta una vita ... Continua
Ha scritto il 14/09/17
Un regalo da Terzani
Ho letto questo libro su insistenza di mio marito in un momento della mia vita i cui iniziavo seriamente a sentire un forte bisogno di riempire il mio vuoto esistenziale con delle risposte. Ebbene io tra le righe di questa meravigliosa confessione ..." Continua...
Ha scritto il 16/08/17
Ah, Saskia, è bello che sei venuta a trovarmi. E ricordati, io ci sarò. Ci sarò, su nell'aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.
Ha scritto il 18/06/17
Una vita degna di essere vissuta
Davvero molto interessante e a tratti rivelatori a questa lunga chiacchierata che Terzani padre e figlio si scambiano negli ultimi giorni di vita di Terzani padre, colpito da un tumore.Gli argomenti sono molteplici, dall'infanzia di Tiziano alla ..." Continua...
Ha scritto il 04/06/17
Un nuovo punto di vista
Sulla vita, sulla fine della vita e su ciò che ci si potrebbe aspettare dopo. Un libro meraviglioso che merita una profonda attenzione nel leggerlo.
Ha scritto il 20/05/17
Tiziano Terzani racconta se stesso e la propria storia in un dialogo con il figlio. Non troppo coinvolgente a mio parere.

Ha scritto il Sep 14, 2017, 13:09
Tutto il sistema è fatto in modo che l’uomo, senza neppure accorgersene, comincia sin da bambino a entrare in una mentalità che gli impedisce di pensare qualsiasi altra cosa. Finisce che non c’è nemmeno più bisogno della dittatura ormai, ... Continua...
Ha scritto il Jul 20, 2017, 10:14
“Facciamo una cosa molto semplice, viviamo vite troppo di corsa, troppo piene di stimoli, continuamente distratti dal lavoro, dal telefono, la televisione, i giornali, da quelli che ci vengono a trovare. Siamo sempre di corsa, sempre di corsa, non ... Continua...
Ha scritto il Jul 27, 2016, 09:20
Questo è il bello della vita, no? [...] E' niente, ma ogni giorno lui diventa lui, accumula esperienze, chiacchiere, memorie, saggezza se vuoi, successi, insuccessi, e questo gli dà l'identità.
Pag. 458
Ha scritto il Jul 27, 2016, 09:19
E la regola secondo me è: quando sei a un bivio e trovi una strafa che va in su e una che va in giù, piglia quella che va in su. E' più facile andare in discesa, ma alla fine ti trovi in un buco. A salire c'è più speranza.
Pag. 450
Ha scritto il Jul 27, 2016, 09:18
Se sai cosa cerchi non troverai mai quello che non cerchi... e che magari è giusto la cosa che conta, no?
Pag. 440

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi