La fine dell'Eternità

Urania Classici Fantascienza 60

Voto medio di 2236
| 251 contributi totali di cui 247 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Tit.Orig.: The End of Eternity, 1955 Nella segreta, ristrettissima casta degli Eterni, un Tecnico è come un chirurgo: glaciale, preciso, impietoso, «opera» sui secoli e sui millenni, modificando minuscoli particolari della realtà. Un barattolo spo ...Continua
Grazia
Ha scritto il 19/10/17
Peccato che il presente non possa durare, neppure nell'Eternità"
Beh, non avrei mai detto, di trovare divertente la lettura di un romanzo di fanta in cui la navicella la fa da padrone... Le navicelle in questo caso son cronoscafi, macchine capaci di andare avanti e indietro nel tempo, nei secoli dei secoli. Un mon...Continua
  • 17 mi piace
  • 7 commenti
m1ss4mer1c4 -...
Ha scritto il 21/05/17
Andrò controcorrente come i tonni ma questa mia prima (e penso ultima) esperienza con Asimov è stata una delusione enorme. Maestro della fantascienza, che è una branca abbastanza lontana da me, ma anche del mettere teorie, spiegazioni, sproloqui, evi...Continua
LelaCosini
Ha scritto il 19/05/17
il mio primo Asimov
La prima parte mi ha scoraggiata parecchio, ma fortunatamente la storia prende un buon ritmo dopo qualche capitolo e da quel momento non ci sono più cali. Ho trovato la narrazione non troppo scorrevole, ma devo comunque dire di non essere ferratissim...Continua
  • 1 mi piace
Dvd (che se ne...
Ha scritto il 01/05/17
se il romanzo si fosse fermato a 3/4, gliene avrei schiaffato due di stelle. Asimov scrive in maniera semplice e molto godibile, ma è alle volte accademico, ampolloso, tecnicista. Alle volte diventa un pò il bocconiano della fantascienza e poco ci ma...Continua
Serapide85
Ha scritto il 19/03/17

Trama assolutamente interessante ma sviluppata in modo piatto e noioso. Troppi sproloqui teorici e momenti morti, personaggi senza spessore.


Anthea~
Ha scritto il Mar 08, 2015, 19:25
C'era, negli esseri intelligenti, l'impulso istintivo a espandersi, a raggiungere le stelle, a lasciarsi alle spalle la prigione della gravità? Era questo che spingeva gli esseri umani a tentare e ritentare, a esplorare reiteratamente i pianeti morti...Continua
Pag. 229
Lele71vr
Ha scritto il Mar 05, 2011, 16:16
PDF
Davide Giandonato
Ha scritto il Jun 04, 2010, 19:22
Uno strascico di pensieri sembrò coagulararsi in un’idea che risplendette vivida per un secondo e infine fu inghiottita dalla confusione. Non era certo di che cosa si trattasse, ma aveva visto con l’innaturale chiarezza di chi è addormentato a metà,...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Trabalzo
Ha scritto il Mar 03, 2015, 18:18
e-book

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi