Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La formula del cuore

Di

Editore: PIEMME

3.9
(174)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback

Isbn-10: A000030285 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Romance , Social Science

Ti piace La formula del cuore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Passa il favore!

    "Un sogno per domani", il lungometraggio da cui è stato tratto questo libro, è uno dei miei preferiti in assoluto, per questo motivo ho fatto di tutto per reperire questo libro, affinché la lettura dello stesso mi consentisse di "rivivere" il film. Questo è accaduto solo in parte: ben presto ho p ...continua

    "Un sogno per domani", il lungometraggio da cui è stato tratto questo libro, è uno dei miei preferiti in assoluto, per questo motivo ho fatto di tutto per reperire questo libro, affinché la lettura dello stesso mi consentisse di "rivivere" il film. Questo è accaduto solo in parte: ben presto ho potuto notare che nella trasposizione cinematografica sono stati apportati numerosi cambiamenti alla trama e ai personaggi, uno su tutti, il professore di studi sociali di Trevor. Non solo il nome è differente (nel libro porta il nome di Reuben St. Clair, mentre nel film si chiama Eugene Simonet), ma la descrizione fisica del personaggio non rimanda a Kevin Spacey, che è colui che lo interpreta. In ogni modo, l'ho trovato semplice e bello e sono contenta di averlo letto.

    ha scritto il 

  • 5

    Da leggere. Assolutamente.

    Tutto parte da un compito dato in classe per scienze sociale, eppure il bambino riesce davvero a cambiare il mondo grazie alla sua intraprendenza, gentilezza ma anche alla sua ingenuità. Un libro delicato e che fa riflettere, lo consiglio decisamente a tutti.

    ha scritto il 

  • 3

    Una delle rare occasioni in cui il film supera abbondantemente il libro, essendo molto più incisivo e di impatto.
    Già il titolo in italiano sa di melassa ed allontana (rendi il favore ha tutto un altro sapore) ma, mi dispiace, il libro non rende.
    Guardatevi il film, Un Sogno per Doman ...continua

    Una delle rare occasioni in cui il film supera abbondantemente il libro, essendo molto più incisivo e di impatto.
    Già il titolo in italiano sa di melassa ed allontana (rendi il favore ha tutto un altro sapore) ma, mi dispiace, il libro non rende.
    Guardatevi il film, Un Sogno per Domani".

    ha scritto il 

  • 3

    Pensate a un'idea per cambiare il mondo e mettetela in pratica.

    E il dodicenne Trevor inventa la Formula del Cuore
    <Ecco: io faccio in favore a tre persone.
    Poi, quando mi chiedono come possono ricambiarmi il favore, io dico loro che devono applicare la Formula del Cuore.
    Devono fare un favore ad altre tre persone ciascuno.& ...continua

    E il dodicenne Trevor inventa la Formula del Cuore
    <Ecco: io faccio in favore a tre persone.
    Poi, quando mi chiedono come possono ricambiarmi il favore, io dico loro che devono applicare la Formula del Cuore.
    Devono fare un favore ad altre tre persone ciascuno.>

    Il piccolo Trevor, alunno delle medie, per un compito di scuola inventa la "formula del cuore", una catena nella quale ognuno fa tre favori a tre persone diverse, ognuna delle quali renderà il favore ad altre tre e così via. Un'idea semplice e rivoluzionaria per un libro piacevole. Molto bello anche il film, anche se dopo averlo visto il libro mi sembra tutto sbagliato...

    ha scritto il 

  • 4

    davvero bellissimo a mio parere, la formula del cuore se venisse applicata potrebbe davvero salvare l'umanità e provarci non ci farebbe male, davvero piacevole, ben scritto, toccante..
    il finale lascia l'amaro in bocca per molto tempo, ma si sa che nelle storie che parlano realmente della v ...continua

    davvero bellissimo a mio parere, la formula del cuore se venisse applicata potrebbe davvero salvare l'umanità e provarci non ci farebbe male, davvero piacevole, ben scritto, toccante..
    il finale lascia l'amaro in bocca per molto tempo, ma si sa che nelle storie che parlano realmente della vita(pur non essendo storie vere)succede che non possa esserci l'happy end perchè sappiamo che non tutte le vite vere ce l'hanno, nonostante ciò lo consiglio fortemente a chi crede ancora nelle favole, per leggerne una bella ma anche per svegliarsi un po'.

    ha scritto il 

  • 3

    Ok, potrebbe sembrare il solito libro simil buonista con tanto di bambino super idealista che vuole cambiare il mondo...ah ma se ce ne fossero di più di persone anche solo vagamente come Trevor..una favola dolce -amara

    ha scritto il 

  • 5

    Utopia?

    Ho letto questo libro quando ero alle elementari. Ancora oggi, è il mio libro preferito in assoluto. Non perchè sia la migliore storia che abbia mai letto, ma perchè è stato il primo libro a farmi scendere una lacrima. Mi è rimasto nel cuore, questo bambino che per un compito assegnato in classe ...continua

    Ho letto questo libro quando ero alle elementari. Ancora oggi, è il mio libro preferito in assoluto. Non perchè sia la migliore storia che abbia mai letto, ma perchè è stato il primo libro a farmi scendere una lacrima. Mi è rimasto nel cuore, questo bambino che per un compito assegnato in classe si impegna con tutto se stesso per cambiare il mondo.
    Consigliato.

    ha scritto il 

  • 4

    Vien voglia di cambiare...

    Bellissimo libro per ragazzi e non, commovente e pieno di idee meravigliose. E' una favola, certo, ma se fossimo capaci di ragionare tutti così e se soprattutto fossimo abbastanza coraggiosi da voler amneno tentare di cambiare le cose... sarebbe un mondo con più speranze. A libro finito, resta la ...continua

    Bellissimo libro per ragazzi e non, commovente e pieno di idee meravigliose. E' una favola, certo, ma se fossimo capaci di ragionare tutti così e se soprattutto fossimo abbastanza coraggiosi da voler amneno tentare di cambiare le cose... sarebbe un mondo con più speranze. A libro finito, resta la voglia di riscoprirsi migliori.

    ha scritto il