La fragilità del bene

Fortuna ed etica nella tragedia e nella filosofia greca

Voto medio di 7
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il libro è suddiviso in tre parti. Nella prima viene esaminata la rappresentazione che del ruolo irriducibile della fortuna nella sfera dell'eccellenza umana diedero i grandi tragediografi; nella seconda, attraverso la lettura e l'interpretazi ...Continua
Ersill
Ha scritto il 15/05/11
"Entrate, non abbiate paura. Anche qui vi sono dèi." [DPA, 645a19-23]
"Questa attività [la filosofia aristotelica] è interessante perché la vita umana è interessante, perché le battute, le leggi, le stelle, le rocce, le deduzioni, gli insetti, le tragedie ed i poemi epici sono interessanti ed importanti." [p. 486] "Vi...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi