La giornata d'uno scrutatore

Voto medio di 1344
| 149 contributi totali di cui 124 recensioni , 25 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 17/07/17
Il libro di per sè è brevissimo, ma non va "preso sottogamba". Molti sono gli spunti di riflessione da non lasciarsi sfuggire e non riguardano solo la politica in senso stretto.
Intenso e coinvolgente.
  • Rispondi
Ha scritto il 20/12/16
La solita Italietta
Leggo Calvino a mozzichi e bocconi perché son fatta così: ciò che tutti divorano, a me è un po' indigesto. E Calvino era così, in facoltà: il piatto forte. Certamente non per chi a Pin preferì Agnese, a lui preferì la Viganò. Eppure è ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 19/12/16
Soprattutto certe monache vestite di bianco: avevano l'ossessione delle schede macchiate. Una entrava in cabina, ci si fermava per cinque minuti, poi usciva senza aver votato. - Ha votato? No? Perché? - La suora protendeva la scheda aperta e ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 04/03/16
Calvino non mi delude mai. L'italiano conflitto tra Democrazia Cristiana e Comunismo a livello di gente comune e' descritto in questo libretto corto, ma intenso. Le suore che sacrificano la loro vita per I malati del Cottolengo credono veramente in ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 19/01/16
"Nell’Italia da sempre ossequiente a ciò che è pompa, fasto, esteriorità".
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 11, 2017, 16:56
"Irrazionale, ecco com'è, questa ragazza! - si ripeteva, arrabbiandocisi, ma nello stesso tempo sicuro che Lia non potesse essere che così, e se così non fosse stata sarebbe stato come se non ci fosse. -Irrazionale, prelogica!" E provava un ... Continua...
Pag. 52
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 07, 2014, 07:16
Due partigiani, un paesano e un studente, due che s'erano ribellati insieme con l'idea che l'Italia fosse tutta da rifare; e adesso eccoli lì, cosa sono diventati, due che accettano il mondo com'è, che tirano ai quattrini, e senza più nemmeno le ... Continua...
Pag. 107
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 07, 2014, 07:13
Bisogna continuare a fare quanto si può, giorno per giorno; nella politica come in tutto il resto della vita, per chi non è un balordo contano quei due principi lì: non farsi mai troppe illusioni e non smettere di credere che ogni cosa che fai ... Continua...
Pag. 2
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 07, 2014, 07:12
Ma Amerigo in quel momento non pensava più all'insensato motivo per cui si trovava lì; gli pareva che il confine di cui ora gli si chiedeva il controllo fosse un altro: non quello della "volontà popolare", ormai perduto di vista da un pezzo, ma ... Continua...
Pag. 38
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 07, 2014, 07:09
Così, nella memoria, egli prese a contrapporre allo scenario che aveva davanti agli occhi il clima che c'era stato in Italia dopo la liberazione, per un paio d'anni di cui ora gli pareva che il ricordo più vivo fosse la partecipazione di tutti ... Continua...
Pag. 8
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi