Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La gita a Tindari

Di

Editore: Mondolibri licenza Sellerio

4.0
(4291)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 291 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Francese

Isbn-10: A000043608 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , Copertina rigida , eBook

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace La gita a Tindari?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    A volte conta anche il contorno.

    I libri di Camilleri sono una garanzia, anche se il film da essi tratti è già stato visto e rivisto più volte. Si sa già cosa succederà, con tutte le differenze del caso, ma leggerli è una goduria.
    Grande Montalbano, ma in questo caso c'è stato un di più: oggi qua a Genova, tanto per cambia ...continua

    I libri di Camilleri sono una garanzia, anche se il film da essi tratti è già stato visto e rivisto più volte. Si sa già cosa succederà, con tutte le differenze del caso, ma leggerli è una goduria.
    Grande Montalbano, ma in questo caso c'è stato un di più: oggi qua a Genova, tanto per cambiare, è piovuto come sotto alla doccia e, tra un'alluvioncella e l'altra, è mancata la luce. Pomeriggio inoltrato, autunno, cielo molto nuvoloso, insomma, buio assoluto. Niente tivù, niente computer, non si poteva uscire. Come gli antichi mi sono acceso tre candele e, alla loro tremolante e rossastra luce, mi sono messo a leggere le ultime 50 pagine del romanzo.
    Meraviglioso, esperienza davvero meravigliosa. Gli occhi avranno dato un po' di diottrie all'ammasso, il collo mi fa un po' male perché dovevo stare vicino al foglio e ai lumini, ma leggere così è davvero leggere.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso. Le storie, gli intrecci delle vicende e dei personaggi, sono magistralmente orchestrati. Un page-turner. Assolutamente da leggere.
    Inoltre, c’è un pezzo che mi è piaciuto molto: la descrizione di un albero di ulivo caro al protagonista (pp 78-79) che ho trovato strepitosa. ...continua

    Meraviglioso. Le storie, gli intrecci delle vicende e dei personaggi, sono magistralmente orchestrati. Un page-turner. Assolutamente da leggere.
    Inoltre, c’è un pezzo che mi è piaciuto molto: la descrizione di un albero di ulivo caro al protagonista (pp 78-79) che ho trovato strepitosa.

    ha scritto il 

  • 4

    «Lo so, lo so, signor Questore» fece «ma se lei potesse capire come io sia dilaniato tra il mio dovere da una parte e la parola data dall'altra...» Si congratulò con se stesso. Quant'era bella la lingua italiana! Dilaniare era proprio il verbo che ci voleva.

    ha scritto il 

Ordina per