Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La giustizia del sangue

Di

Editore: 0111 edizioni

4.3
(24)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 214 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8863072604 | Isbn-13: 9788863072600 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , History

Ti piace La giustizia del sangue?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
1793. Una lettera disperata giunge dalla Francia, dove la Rivoluzione impazza. Intercettata da Venanzio, ora duca Rues de Martin, scatta il piano per salvare un innocente dall’inferno del Terrore. Eufrasia e Venanzio tramano nel buio, feroci e decisi a riscattare se stessi e il sangue offeso, irriducibili sfidano Dio, si confondono con le ombre di un tempo spietato e rischiano la vita al fianco di foschi personaggi in un mondo senza più regole, la giustizia a ergersi distruttiva con la libertà che scioglie cani randagi. Nella cupa atmosfera di una Parigi allo sbando, nell’aria fetida di una locanda malfamata, davanti alla ghigliottina, mentre Maria Antonietta guarda il popolo assetato di sangue, l’amore muove i due amanti e dal fango risorge con un inganno perfetto, con un gioco delle parti che trascinerà nella loro vita chi era destinato alla morte.
Ordina per
  • 4

    Ritorno alla grande per Eufrasia e Venanzio.

    Ecco il ritorno, in gran forma, di Venanzio e di Eufrasia, che avevamo lasciato con nostalgia nel primo libro della saga "Il veleno del cuore". Ritornano pieni di grinta e di determinazione. Ancora una volta troviamo una Eufrasia spavalda e decisa ad aiutare Venanzio nel compimento di un' importa ...continua

    Ecco il ritorno, in gran forma, di Venanzio e di Eufrasia, che avevamo lasciato con nostalgia nel primo libro della saga "Il veleno del cuore". Ritornano pieni di grinta e di determinazione. Ancora una volta troviamo una Eufrasia spavalda e decisa ad aiutare Venanzio nel compimento di un' importante missione. Quella, cioè, di salvare il piccolo re Luigi da una sorte terribile, rinchiuso in prigione dopo la morte del padre e in attesa della condanna a morte della madre, la grande Maria Antonietta. Eufrasia, caparbia e coraggiosa, non abbandonerà il marito in una missione che potrebbe rivelarsi altamente pericolosa e lo seguirà dalla Martinica fino al regno del Terrore. Sebbene all'inizio il libro parta un po' lentamente, sviscerando le emozioni e le sensazioni di una coppia in crisi per l'incapacità della bella Eufrasia di portare a termine due gravidanze tanto attese, poi si risolleva rapidamente in una marea di colpi di scena e di intrighi politici. Bravissima la Risoli a tessere una trama per nulla facile, che unisce la storia all'ucronia, coinvolgendo personaggi inventati ad altri realmente esistiti. Qui Venanzio, se possibile, mi è piaciuto ancora di più che nel primo libro. Ha dimostrato anche una grande umanità, oltre al coraggio e alla faccia tosta che già lo avevano contraddistinto nel primo capitolo. Perfetta la forma e lo stile, ancora più affinato rispetto al Veleno del Cuore. Ora non resta che attendere il sequel.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    La giustizia del sangue

    Leggi l'anteprima (il 25% dell'intero libro), contatta l'autore, ascolta l'audiotrailer, guarda il booktrailer...:

    http://www.wix.com/LaStefy/BF-La-giustizia-del-sangue

    ha scritto il 

  • 0

    Apri il libro e provi la spiacevole sensazione di essere in una festa in cui tutti si conoscono tranne te, quando la conversazione verte, per accenni, su persone e aneddoti che ignori. Puoi cercare di inserirti, anche se quello che ascolti non ti convince, oppure andar via. Io propendo sempre, ne ...continua

    Apri il libro e provi la spiacevole sensazione di essere in una festa in cui tutti si conoscono tranne te, quando la conversazione verte, per accenni, su persone e aneddoti che ignori. Puoi cercare di inserirti, anche se quello che ascolti non ti convince, oppure andar via. Io propendo sempre, nella vita e nella lettura, per la seconda ipotesi.

    ha scritto il 

  • 4

    Bello...bello...bello....

    Trama avvincente, personaggi molto forti ben caratterizzati, mi piace molto il modo di scrivere dell'autrice, ricco di dettagli, aggettivi, descrizioni, ma non per questo "pesante".

    ha scritto il 

  • 5

    Veramente bellissimo questo libro.
    Mi è piaciuto ancora più del primo; non perchè questo sia scritto meglio, questa è una grande scrittrice che sa incantarti con le sue parole pagina in pagina fino alla fine, ma perchè la trama era a mio gusto più coinvolgente.
    spero che ci saranno al ...continua

    Veramente bellissimo questo libro.
    Mi è piaciuto ancora più del primo; non perchè questo sia scritto meglio, questa è una grande scrittrice che sa incantarti con le sue parole pagina in pagina fino alla fine, ma perchè la trama era a mio gusto più coinvolgente.
    spero che ci saranno altri con questi bellissimi personaggi!

    ha scritto il 

  • 4

    Sangue e passione nella Rivoluzione Francese

    Frasi secche, asciutte ma incisive che mozzano il fiato come lo scorrere delle pagine che partono dalla Martinica nel 1790 per raccontare la storia di Eufrasia e Venanzio. Chi sono? E’ l’epoca della Ruvoluzione francese, tempo di sangue, ma anche di passione per due amanti che vivono il loro amor ...continua

    Frasi secche, asciutte ma incisive che mozzano il fiato come lo scorrere delle pagine che partono dalla Martinica nel 1790 per raccontare la storia di Eufrasia e Venanzio. Chi sono? E’ l’epoca della Ruvoluzione francese, tempo di sangue, ma anche di passione per due amanti che vivono il loro amore nell’atmosfera feroce di quel tempo. Un amore come un fiore variopinto e profumato di sincerità nell’atmosfera di ferocia? Forse. Ma questi amanti non riconoscono nessuno, anzi sono pronti a sfidare Dio, sfidano la vita sempre vicini come sono a terribili personaggi sanguinari. Sono i signori di tempi dove stile di vita e norme di buona convivenza non servono proprio nulla. Barbara Risoli, usa la penna come un pennello che intinge nella tavolozza con i colori dell’arcobaleno, dove i prevalenti sono il rosso ed il nero. Così L’autrice Barbara Risoli prepara un grande affresco dai colori tenebrosi e sanguigni dove emerge l’umanità. Lo fa come, si è detto, lasciando il lettore con il fiato sospeso come se lui stesso si muovesse nello scenario della Parigi rivoluzionaria che gode del sangue davanti alla ghigliottina e fa del sibilare della lama di una mannaia, la sinfonia quotidiana che scandisce le ore della giornata.

    ha scritto il 

  • 5

    Il riscatto

    In questo libro troviamo il riscatto di Venanzio, che finalmente indossa i panni del burattinaio che tanto avrebbre invano voluto ricoprire anni prima.
    Il riscatto di Eufrasia, che sveste i panni poco adattti della moglie per tornare a fare l'incantatrice.
    Il riscatto di ALDO, che nel ...continua

    In questo libro troviamo il riscatto di Venanzio, che finalmente indossa i panni del burattinaio che tanto avrebbre invano voluto ricoprire anni prima.
    Il riscatto di Eufrasia, che sveste i panni poco adattti della moglie per tornare a fare l'incantatrice.
    Il riscatto di ALDO, che nel primo episodio era stato INGIUSTAMENTE, degradato a nullità.
    Il riscatto della nobiltà francese nel periodo rivoluzionario.
    Il riscatto della passione.

    ha scritto il 

Ordina per