La grande rapina al treno

di | Editore: TEA
Voto medio di 997
| 69 contributi totali di cui 69 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 29/03/17
Grande ricostruzione storica del maestro
Quella della grande rapina al treno del 1855 è una delle storie vere in cui la realtà supera la fantasia. il modo ingegnoso con cui la rapina è stata preparata, il suo sviluppo pieno di colpi di scena e il finale a sorpresa sembrano frutto della ..." Continua...
Ha scritto il 23/03/17
Dalla parte del crimine
1855: l'Inghilterra vittoriana, una volta tanto nella sua storia alleata della vicina Francia, è impegnata nel conflitto di Crimea contro la Russia, ed ogni mese il governo Palmerston invia con un convoglio ferroviario 25000 libbre in lingotti ..." Continua...
Ha scritto il 18/10/16
Crichton come non te l'aspetti ma ugualmente trascinante e accattivante.Una cronistoria divertente, vivace e dettagliata della rapina al treno come forse tutti ci siamo immaginati. oltre a Jurassic Park, Sfera, Terminale uomo, un'altra grande prova ..." Continua...
Ha scritto il 28/09/16
Il vero motivo di scandalo della Grande Rapina al Treno fu la pulce messa nell’orecchio di chi sapeva pensare lucidamente, e cioè che l’eliminazione della criminalità non era forse una conseguenza inevitabile del progresso.«Non c’è più ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/08/16
Avvincente
Bellissima avventura. Scritta in modo egregio e molto avvincente. Mi sono divertita a seguire le vicende ti questa squadra di malfattori. Un colpo spettacolare nell'Inghilterra vittoriana. Oltre alla narrazione del furto ci sono anche rimandi alla ..." Continua...
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 205
  • 500
  • 249
  • 39
  • 4
Aggiungi