La guardia, il poeta e l'investigatore

Voto medio di 74
| 26 contributi totali di cui 23 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel 1944 la Corea è sotto l'occupazione giapponese, e nella prigione di Fukuoka non si permette ai detenuti coreani di usare la propria lingua. Un uomo, una guardia carceraria, viene trovato brutalmente assassinato, e un giovane collega dall'animo se ...Continua
Kin
Ha scritto il 12/10/17

Non è il genere che preferisco, ma è scritto e tradotto bene. Parla di guerra, prigionia, atrocità, di poesia, di inganno.

Yossarian, noto...
Ha scritto il 26/08/17
In detenzione
Il romanzo funziona come storia "gialla" con un'ambientazione particolare ma è quasi un'enciclopedia, ricchissimo di elementi che solo parzialmente sono stato in grado di cogliere e che in parte sto ancora approfondendo. I numerosissimi rimandi alle...Continua
Ste Gent
Ha scritto il 01/08/17
Un libro che mi ha permesso di sapere qualcosa in più sull'occupazione giapponese della Corea. Parla della storia di un poeta dissidente coreano in un campo di prigionia giapponese. Il poeta è realmente vissuto e le poesie sono originali. Tuttavia il...Continua
Chiara lettrice...
Ha scritto il 08/05/17
La recensione completa sul blog "La lettrice sulle nuvole"
https://lalettricesullenuvole.blogspot.it/2017/05/recensione-la-guardia-il-poeta-e.html Libro ambientato durante la seconda guerra mondiale nella prigione di Fukuoka, in Giappone. E qui inizio col dire che mi ci è servito del tempo prima di capirne l...Continua
Marta
Ha scritto il 03/05/17
Il poeta Yun Dong-ju
E' un libro giallo, no, non lo è. E' un libro di poesia, no, non lo è. E' un libro di guerra, no, non lo è. Eppure leggendo la sinossi ci sono tutte e tre gli elementi, l'assassinio, la poesia, la seconda guerra mondiale, l'investigazione, Rainer Mar...Continua

Stefisword
Ha scritto il May 25, 2016, 17:53
"Non conta quello che sai, ma quello che senti. La sensazione del vento che ti accarezza la pelle, i piccoli granelli di sabbia trasportati dalla brezza, il profumo delle stagioni..." "A cosa serve sentire tutto questo?" Chiese Sugiyama che avrebbe v...Continua
Pag. 170
Stefisword
Ha scritto il May 25, 2016, 17:49
Distolsi lo sguardo; non ebbi il coraggio di guardarlo negli occhi. Eravamo stati noi giapponesi a far scoppiare quella guerra terribile, noi ad averlo rinchiuso dietro quelle sbarre, noi ad averlo distrutto. Volenti o nolenti, avevamo tutti acconsen...Continua
Pag. 341
Stefisword
Ha scritto il May 25, 2016, 17:19
Hiranuma non sapeva se essere rincuorato dalla voglia di vivere che aveva quell'uomo o sconfortato dal constatare che l'avidità umana non conosceva limiti. Come se avesse letto nei suoi pensieri, il vecchio disse: "Se sei indeciso su cosa scommetter...Continua
Pag. 141

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi