Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La guerra degli Elfi

La saga completa

Di

Editore: Mondadori (I Grandi)

3.5
(211)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 1472 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804604042 | Isbn-13: 9788804604044 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: A. Ragusa

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace La guerra degli Elfi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ci credete nelle fate? Henry Atherton di sicuro no. Per lo meno è ciò che ha sempre pensato, ma ora se ne sta immobile, a bocca aperta, le palpebre che battono furiosamente mentre cerca di decidere cosa sta guardando. Poutpourri, il gatto del signor Fogarty, è convinto di aver preso una farfalla, ma non è una farfalla quello che Henry vede. Ha le ali di farfalla, d'accordo, ma per il resto... sembra proprio una fata! E Pyrgus Malvae non è una fata qualsiasi, è un principe ereditario giunto nel Mondo Analogo (che poi sarebbe il nostro) attraverso un antico portale per volere di suo padre, il Re degli Elfi. Pyrgus, infatti, si è messo nei guai: Lord Rodilegno vuole la sua testa perché gli ha rubato una fenice, mentre Bombix e Sulfureo intendono sacrificarlo a Beleth, un demone che sta mobilitando le proprie armate per annientare il Regno degli Elfi. È l'inizio di un'amicizia che varca i confini di due mondi e di un'avventura che condurrà Henry in un regno affascinate, tra furiose battaglie, diabolici raggiri, oracoli misteriosi... fino all'incontro con una bellissima principessa.
Ordina per
  • 2

    Adolescenziale.

    Un frullato di tutto: fantasy, alieni, mitologia norrena, tempeste ormonali e chi più ne ha più ne metta.
    Narrazione nervosa e capitoli brevissimi che spesso riescono a tenere alta l'attenzione del lettore con colpi di scena che volente o nolente ti costringono a voler sapere come continua ...continua

    Un frullato di tutto: fantasy, alieni, mitologia norrena, tempeste ormonali e chi più ne ha più ne metta.
    Narrazione nervosa e capitoli brevissimi che spesso riescono a tenere alta l'attenzione del lettore con colpi di scena che volente o nolente ti costringono a voler sapere come continua la storia.
    Personaggi ben caratterizzati (soprattutto i perfidi Sulfureo e Bombix).
    Un buon romanzo per un target adolescenziale, non lo consiglierei comunque ad un lettore adulto.

    ha scritto il 

  • 4

    Davvero bello! E' incredibile come l'autore riesca ad inserire in un'unica storia così tanti elementi fantastici e folkloristici tutti insieme, senza farla risultare un'accozzaglia insensata.
    Un libro che consiglio vivamente se piace il genere ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Una saga davvero ben scritta, con una trama interessante e originale e un protagonista diverso dal solito: non il solito macho superforte pronto a sconfiggere tutti i nemici con le sue grandi abilità, o il prescelto dal destino, ma un ragazzino disperato con una madre che ha capito di essere gay ...continua

    Una saga davvero ben scritta, con una trama interessante e originale e un protagonista diverso dal solito: non il solito macho superforte pronto a sconfiggere tutti i nemici con le sue grandi abilità, o il prescelto dal destino, ma un ragazzino disperato con una madre che ha capito di essere gay e un padre che si è fidanzato, dopo la separazione, con una ragazza che ha la metà dei suoi anni. Inoltre il libro è a tratti anche divertente e la caratterizzazione dei personaggi, specie di quelli cattivi, è ottima.
    L'unica cosa che mi ha impedito di mettere la quinta stella è stata la fastidiosa confusione tra demoni e alieni e dischi volanti, e la spiegazione un po' assurda di come funziona la Magia nel Regno. Inoltre la differenza tra il primo e l'ultimo libro è enorme, perchè man mano che si prosegue nella lettura diventa tutto più scorrevole, bello e interessante. Da leggere assolutamente, soprattutto per gli amanti del genere..

    ha scritto il 

  • 4

    Devo essere onesta, ho iniziato a leggerlo con molte aspettative, in quanto già molte persone che conosco hanno letto questa saga e me ne avevano parlato molto bene....arrivata al primo centinaio di pagine lette, non ne potevo già più, continuavano a dirmi di finirlo perchè anche se inizia in man ...continua

    Devo essere onesta, ho iniziato a leggerlo con molte aspettative, in quanto già molte persone che conosco hanno letto questa saga e me ne avevano parlato molto bene....arrivata al primo centinaio di pagine lette, non ne potevo già più, continuavano a dirmi di finirlo perchè anche se inizia in maniera troppo descrittiva e noiosa...man mano che vai avanti si fa coinvolgente...non è sicuramente tra i miei libri preferiti, ma l'ho finito di leggere e mi sono ricreduta, mi è piaciuto molto. Ne consiglio la lettura ma non scoraggiatevi nella lettura se come me all'inizio lo troverete noioso...continuate! ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Consiglio di lettura di Novembre

    13-11-12/14-11-12
    LA GUERRA DEGLI ELFI ★★★★
    Questo primo volume della saga l'ho divorato in un giorno!
    E' stata proprio una piacevole sorpresa perchè essendo il mio primo libro fantasy che ho letto, devo dire che come inizio è stato niente male :D

    17-11-12/20-11-12
    ...continua

    13-11-12/14-11-12
    LA GUERRA DEGLI ELFI ★★★★
    Questo primo volume della saga l'ho divorato in un giorno!
    E' stata proprio una piacevole sorpresa perchè essendo il mio primo libro fantasy che ho letto, devo dire che come inizio è stato niente male :D

    17-11-12/20-11-12
    IL NUOVO RE ★★★★★
    E' raro che il secondo libro di una saga/trilogia sia più bello del primo(almeno secondo me), ma è proprio il caso di questa saga: i personaggi vengono approfonditi, ci sono più intrighi, qualche colpo di scena... insomma è stato proprio avvincente!
    Spero che gli altri 2 libri proseguano verso questa direzione e non mi deludano ^^

    20-11-12/23-11-12
    IL REGNO IN PERICOLO ★★★★★
    Questo terzo volume della saga è ancora più movimentato del secondo! Ed anche un tantino più complicato quando si tratta di coniugare magia e tecnologia(comunque non cose dell'altro mondo xD).
    Mi meraviglia la scorrevolezza della storia e gli intrecci che si susseguono senza che neanche te ne accorgi... un elemento che mi garba parecchio. Confermo che è il caso raro di una saga che evolve gradualmente senza partire in quarta nel primo volume e poi diventare ridicolo nel seguito.
    Ora non vedo l'ora di leggere l'ultimo(per così dire)volume :)

    27-11-12/30-11-12
    IL DESTINO DEL REGNO ★★★★★
    Ed eccomi qua alla fine di questa bella saga.
    Secondo me non è mai caduta nel ridicolo ed è stata abbastanza originale! Non avevo mai letto niente del genere però, documentandomi, mi rendo conto che di solito nel fantasy non c'è un connubio tra magia e tecnologia e le storie vengono trattate in un mondo totalmente diverso da nostro... nel senso che non c'è un collegamento tra un ipotetico mondo fantastico e la Terra, come invece accade qui. Quindi come inizio direi che è stato buono!
    Inoltre, un grazie a Serena che mi ha consigliato questa saga e mi ha fatto catapultare nel genere fantasy :D
    Voto finale: ★★★★½
    ps. già mi manca Henry... tontolone tenerone e coraggioso T_T

    ha scritto il 

  • 4

    Primo libro (3 stelle)
    Una storiella carina e di facile lettura che è però tutto ciò che un buon fantasy non dovrebbe essere. Lo definirei un libro di avventura surreale per ragazzi.
    Il libro esaurisce la sua storia troppo in fretta; non c'e' tempo di conoscere bene ambientazio ...continua

    Primo libro (3 stelle)
    Una storiella carina e di facile lettura che è però tutto ciò che un buon fantasy non dovrebbe essere. Lo definirei un libro di avventura surreale per ragazzi.
    Il libro esaurisce la sua storia troppo in fretta; non c'e' tempo di conoscere bene ambientazione e personaggi, e anche la trama stressa e' un po' troppo compressa. I cambi di scena sono troppo rapidi, e le sottotrame si intrecciano anche quando non ci sono momenti di suspense a giustificarli.
    La trama di per sè è un po' "stupida" e poco credibile, farcita di spunti poco inerenti alla storia (UFO e alieni) interpretabili come compagna di sensibilizzazione da parte dell'autore.
    Tranne che per Henry, i personaggi hanno caratteristiche esagerate che li rendono assolutamente poco credibili; partendo dai nomi sino ad arrivare ai dialoghi.

    Gli altri libri (4 stelle)
    Persistendo nella lettura si arriva davvero ad apprezzare lo stile di scrittura di Brennan. Ogni libro e' una storia a se', e quelle che seguono la prima fanno appassionare sempre di piu' alla lettura. Le trame diventano sempre piu' interessanti e i personaggi acquistano un po' di personalita', tanto che alla fine si riesce anche ad affezionarcisi.
    Rimane il neo relativo alla lunghezza estremamente ridotta di ciscun capitolo (ci sono mediamente 100 capitoli ogni 300 pagine) che porta a cambi di scena troppo rapidi facendo perdere un po' di senso di immersione.

    ha scritto il 

  • 4

    pensavo fosse una mattonata e invece è abbastanza scorrevole nella lettura. Una storia semplicissima e fantastica. Un po' di delusione sui personaggi. Henry,il protagonista, l'ho trovato abbastanza antipatico e imbranato, Pyrgus un debole e Aurora una prima-donna ma nel complesso una lettura che ...continua

    pensavo fosse una mattonata e invece è abbastanza scorrevole nella lettura. Una storia semplicissima e fantastica. Un po' di delusione sui personaggi. Henry,il protagonista, l'ho trovato abbastanza antipatico e imbranato, Pyrgus un debole e Aurora una prima-donna ma nel complesso una lettura che fa' trasportare la mente al mondo delle favole.

    ha scritto il 

  • 3

    La guerra degli elfi

    Come storia può anche essere considerata carina, ma un elemento che io ritengo fondamentale per una buona stesura di un libro è l'approfondimento della personalità dei personaggi, che in questi volumi non ho trovato molto soddisfacente, soprattutto nei primi.

    ha scritto il 

  • 3

    Ero arrivata alla metà del libro e non lo volevo più continiare,poi ho deciso che dovevo finirlo e ne sono felice,perchè ne è valsa la pena,la chiusura è la parte più meritevole,apparte le deludendi azioni che concludono la parte dei cattivi. Però mi aspettavo di più,ridicolizza alcuni aspetti de ...continua

    Ero arrivata alla metà del libro e non lo volevo più continiare,poi ho deciso che dovevo finirlo e ne sono felice,perchè ne è valsa la pena,la chiusura è la parte più meritevole,apparte le deludendi azioni che concludono la parte dei cattivi. Però mi aspettavo di più,ridicolizza alcuni aspetti delle cose e sminusce il fascino degli elfi,riducendoli a degli omini tecnologici che hanno trasformato la magia in qualcosa a cui i più vorrebbero essere alleggirci. Ci sono troppe cose che lo scrittore non chiarisce del libro,di positivo c'è che accrescono l'intreccio della storia,ma alla fine ti lasciano con delle domande a cui non troverai mai una risposta. A volte succedono cose assurde,è il caso della fine del quarto libro,che appare quasi stupida. Il filo logico degli avvenimenti va e viene e capita di perdersi nella massa di storie vhe accadono contemporaneamente. Brennan si dimentica di ritornare sugli argomenti e cose come la rivoluzione dei wrim termina nel nulla. Ci sono buoni dialoghi,ma non è minimamente all'altezza di Harry Potter non sfiora neanche lontanamente il suo livello,come invece è detto sul retro. Il voto e più due e mezzo che tre.

    ha scritto il