Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La guerra dei mondi

Di

Editore: Mursia (GUM Letture)

3.9
(994)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 189 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Portoghese , Catalano , Tedesco , Francese , Olandese , Finlandese

Isbn-10: 8842529346 | Isbn-13: 9788842529347 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Adriana Motti

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La guerra dei mondi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Alla fine del XIX secolo nessuno avrebbe creduto che le cose della terra fossero osservate da intelligenze superiori a quelle degli uomini."
Così inizia il primo romanzo di fantascienza, apparso nel 1897, dalla penna di uno dei pionieri del genere: un avvio lento, con una riflessione sulle false certezze umane, a metà tra il filosofico e l'umoristico, nell'epoca dell'illusione positivista. Subito però la storia si anima e, in un crescendo di suspense, descrive l'arrivo sulla terra di terrificanti Marziani che seminano la distruzione e minacciano di cancellare ogni traccia di vita sul pianeta.
Un gioco di fantasia e una lente di ingrandimento sulle paure della società post-industriale inglese, ancora oggi attuale, grazie a uno stile che coniuga con intelligenza gli ingredienti del racconto fantastico e del romanzo dell'orrore.
Ordina per
  • 3

    Giornalistico

    Tre stelle stiracchiate. Scritto in modo un po’ troppo “giornalistico”, manca un po’ di pathos nella trama. Si riscatta nel finale con spunti di riflessione interessanti, considerando anche che è stat ...continua

    Tre stelle stiracchiate. Scritto in modo un po’ troppo “giornalistico”, manca un po’ di pathos nella trama. Si riscatta nel finale con spunti di riflessione interessanti, considerando anche che è stato scritto 120 fa. Comunque un “cult” da leggere, sia pure senza aspettative eccessive.

    ha scritto il 

  • 4

    本來是看Sherlock Holmes太久了想換一下轉個口味,豈料又選了一本幾乎是同年代的小說,故事發生的場景相近,難道這是宿命嗎?

    Sherlock Holmes與Watson正在興高采烈地偵案的同時,那邊廂Wells在草地上遇見來襲的火星人,發出火光燒死圍觀的人群,想想也真夠嗆的。

    既然科技發達的火星人也戰勝不了地球的細菌,人類即使千方百計移民到其他星球,下場也是一樣,不過這不是我需擔心的問題 ...continua

    本來是看Sherlock Holmes太久了想換一下轉個口味,豈料又選了一本幾乎是同年代的小說,故事發生的場景相近,難道這是宿命嗎?

    Sherlock Holmes與Watson正在興高采烈地偵案的同時,那邊廂Wells在草地上遇見來襲的火星人,發出火光燒死圍觀的人群,想想也真夠嗆的。

    既然科技發達的火星人也戰勝不了地球的細菌,人類即使千方百計移民到其他星球,下場也是一樣,不過這不是我需擔心的問題了。

    ha scritto il 

  • 4

    Da conquistatori a conquistati

    La fantascienza innovativa e non fine a se stessa, capace di infondere un senso a ciò che racconta, come solo i grandi autori sanno fare.
    Seminale.

    ha scritto il 

  • 5

    E' un classico della fantascienza mica per niente!
    Ci obbliga a guardare cosa succederebbe se i marziani decidessero di conquistarci per i loro soli bisogni, perché non esistono extraterrestri buoni a ...continua

    E' un classico della fantascienza mica per niente!
    Ci obbliga a guardare cosa succederebbe se i marziani decidessero di conquistarci per i loro soli bisogni, perché non esistono extraterrestri buoni alla star trek che non devono intervenire nelle vicende di altri pianeti. Esistono i conquistatori, come noi lo siamo stati in rapporto con altre popolazioni a noi simili o con il resto della natura.
    Alla fine questo libro è una lotta della sopravvivenza e dell'adattamento e chi vince piglia tutto.

    http://amacadieuterpe.wordpress.com/2014/11/05/la-guerra-dei-mondi-di-h-g-wells/

    ha scritto il 

  • 3

    Tre stelle e mezza per questo caposaldo della fantascienza, ma davvero troppo anacronistico con le carrozze i cavalli, con le scarse conoscenze sulle composizioni di altri pianeti.
    Non mi ha coinvolto ...continua

    Tre stelle e mezza per questo caposaldo della fantascienza, ma davvero troppo anacronistico con le carrozze i cavalli, con le scarse conoscenze sulle composizioni di altri pianeti.
    Non mi ha coinvolto

    6.5/10

    ha scritto il 

  • 4

    Un must della fantascienza. Marziani cattivi e distruttori, come piace a me. Qualcuno può dire che è lento e superato, ma basta leggere quando è stato scritto per accrescerne il valore.

    ha scritto il 

  • 4

    Di fondamentale importanza per qualunque romanzo di fantascienza a venire, qui si gettano le basi per un intero genere. Il ritmo è un po' lento, bisogna ammetterlo, ma è necessario tenere conto che l' ...continua

    Di fondamentale importanza per qualunque romanzo di fantascienza a venire, qui si gettano le basi per un intero genere. Il ritmo è un po' lento, bisogna ammetterlo, ma è necessario tenere conto che l'opera è stata pubblicata nel 1898. Le descrizioni sono evocative e riescono a creare nella mente del lettore uno scenario desolato, dominato dall'enormità dei tripodi, o dall'aspetto orribile dei "marziani". Straordinario.

    ha scritto il 

Ordina per