La guerra di Giugurta

Di

Editore: Fabbri Editori (I grandi classici latini e greci)

3.6
(57)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 301 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000031604 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Lidia Storoni Mazzolani

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Affari & Economia , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace La guerra di Giugurta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    La guerra di Giugurta

    Descrizione dettagliatissima della corruzione e dell'avidità romana del tempo, libro pieno di parallelismi con l'attualità. Tuttavia dal mio punto di vista non è stato molto efficace: per chi non è pa ...continua

    Descrizione dettagliatissima della corruzione e dell'avidità romana del tempo, libro pieno di parallelismi con l'attualità. Tuttavia dal mio punto di vista non è stato molto efficace: per chi non è particolarmente interessato e informato sull'argomento risulta difficile comprendere alcuni riferimenti storici e non si riesce a cogliere fino in fondo il susseguirsi degli eventi.

    ha scritto il 

  • 0

    Avventura, corruzione ed intrighi di 1000 anni fa'

    Scorre veloce. È un invito alla lettura di classici che non conosciamo e dei quali non apprezziamo l'attualità!

    ha scritto il 

  • 5

    Il potere, l'avidità, le dinamiche sociali: sono i temi dominanti del capolavoro del grande storico romano, arricchiti da uno stile originalissimo, così diverso dall'ampio periodo ciceroniano, ma non ...continua

    Il potere, l'avidità, le dinamiche sociali: sono i temi dominanti del capolavoro del grande storico romano, arricchiti da uno stile originalissimo, così diverso dall'ampio periodo ciceroniano, ma non per questo meno efficace.

    ha scritto il 

  • 5

    Avaritia,Ambitio,Superbia.I tre mali della politica che Sallustio descrive in maniera mirabile in questa opera. La corruzione della classe dirigente, l' ambizione di un uomo nuovo come Gaio Mario, lo ...continua

    Avaritia,Ambitio,Superbia.I tre mali della politica che Sallustio descrive in maniera mirabile in questa opera. La corruzione della classe dirigente, l' ambizione di un uomo nuovo come Gaio Mario, lo scontro di costui con il suo luogotenente Silla. Ci sono tutti gli estremi per fare un buon film storico, oltretutto con tematiche che investono l'epoca attuale, data la situazione politica odierna.

    ha scritto il