Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La guerra di Ponza

Di ,

Editore: Lo Vecchio

4.0
(2)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 420 | Formato: Altri

Isbn-10: 8873331548 | Isbn-13: 9788873331544 | Data di pubblicazione: 

Genere: History

Ti piace La guerra di Ponza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il libro sul più grande mistero dell' aviazione che ha fatto riaprire il caso di Ustica ed il Museo della Memoria a Bologna lo scorso Giugno 2007. Il romanzo scientifico adottato per la sua corrispondenza al vero e valutato come il più autorevole dal Sen. Bonfietti ( pres. Associazione Parenti Vittime Strage Ustica). Di nostra produzione anche uno story board proprio a sottolineare l' importanza del caso. Un testo di dibattito culturale della storia moderna italiana ed internazionale.
Ordina per
  • 5

    Probabilmente, il miglior romanzo sulla strage di Ustica? Secondo me: si! Gli autori, dopo un meticoloso lavoro di analisi e ricostruzione di fatti, testimonianze ed inchieste, hanno composto un romanzo storico di eccezionale solidità e così, quest’ opera meritoria, contribuisce a fare luce su qu ...continua

    Probabilmente, il miglior romanzo sulla strage di Ustica? Secondo me: si! Gli autori, dopo un meticoloso lavoro di analisi e ricostruzione di fatti, testimonianze ed inchieste, hanno composto un romanzo storico di eccezionale solidità e così, quest’ opera meritoria, contribuisce a fare luce su quella disgraziata vicenda. Il libro è scritto molto bene, può sembrare ridondante di tecnicismi, ma in realtà questo è un pregio per incrementare la precisione del lavoro. Le schede tecniche accluse al romanzo, nonché gli “Estratti dal procedimento penale Nr. 527/84A G.I.“ come complemento agli avvenimenti descritti, non fanno che aumentare il pregio dell’ opera avvalorando il meticoloso lavoro di ricostruzione compiuto dai due autori. Il romanzo è avvincente e pare scritto da uno specialista di thriller a sfondo militare come Tom Clancy; ma il sapere che si tratti non di fiction, bensì di un dramma storico realmente accaduto, fa veramente accapponare la pelle. In fine, la lettura di questo libro lascia una grande inquietudine per l’ esecrabile ingiustizia che ancora aleggia su quella vicenda. Dispiace dire che a questo libro non sia stata data la giusta pubblicità; non ricordo infatti di averne letto presentazioni sui quotidiani o sentito recensioni alla radio come invece avrebbe meritato; mentre, al contrario, Mondadori ha pubblicato, e ne è stata data ingiustificata pubblicità, a quell’ inverosimile fumettone sulla strage di Ustica che è: “Predatori notturni” (che io stesso ho letto) dopo una recensione ascoltata da RadioTre. Il mio consiglio in merito a “La guerra di Ponza” è: leggetelo e divulgatelo. Unica nota stonata: la realizzazione tipografica troppo dimessa e scadente perché la copertina, usurandosi, si scolora. Questo libro avrebbe meritato ben altra rilegatura. Infine, vi ho trovato un refuso: a pag. 238 si legge che l’ Atlantic “decollò da Sigonella” in contraddizione con la pag. precedente in cui si afferma che lo stesso velivolo si apprestava a decollare da Elmas. Un mio punto di vanto e di orgoglio è aver conosciuto gli Autori, durante un pranzo a Genova il 25 agosto 2008. Due professionisti eccellenti, entrambi ingegneri aeronautici. La mia copia è da loro autografata.

    ha scritto il