Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La isla del tesoro

By Robert Louis Stevenson

(11)

| Mass Market Paperback | 9788420617800

Like La isla del tesoro ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Las peripecias de Jim Hawkins, del capitán Smollet, de Long John Silver y el resto de los tripulantes de la Española han significado para numerosas generaciones no sólo la cristalización de los sueños juveniles de aventuras, sino también la realizaci Continue

Las peripecias de Jim Hawkins, del capitán Smollet, de Long John Silver y el resto de los tripulantes de la Española han significado para numerosas generaciones no sólo la cristalización de los sueños juveniles de aventuras, sino también la realización literaria del ansia de escapismo que anida en todo ser humano. Si bien la complejidad psicológica de algunos personajes, especialmente de John Silver, muestra la característica preocupación de Robert Louis Stevenson por la ambigua naturaleza moral del ser humano, "La Isla del Tesoro" representa en estado puro la novela de aventuras en la cual la busca mítica de un objeto preciado actúa como móvil para la huida hacia escenarios exóticos donde la libertad es posible.

519 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Libro iniziato durante gli anni scolastici e visto negativamente, l'ho rivalutato recentemente a distanza di circa 20 anni. Lo ricordavo troppo ricco di gergo marinaro per essere scorrevole. Ora invece lo apprezzo anche per quello!

    Is this helpful?

    Mary said on Jul 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Godibilissima storia per ragazzi, fa rivivere le atmosfere avventurose dei pirati, anche se con una patina posticcia e artificiale, ma va bene così.

    Is this helpful?

    Argyll said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non m'ha preso più di tanto. Gli è che lo Stevenson passa, con eccessiva disinvoltura e finanche un poco sbrigativamente, di palo in frasca. Ma è pur sempre un gran prosatore che sa descriverci quella favolosa isola, con la sua grigia macchia e la su ...(continue)

    Non m'ha preso più di tanto. Gli è che lo Stevenson passa, con eccessiva disinvoltura e finanche un poco sbrigativamente, di palo in frasca. Ma è pur sempre un gran prosatore che sa descriverci quella favolosa isola, con la sua grigia macchia e la sua avifauna in allerta, i suoi cavalloni mugghianti e la sua chiara rena, il sole cocente e la risacca, da par suo. I personaggi hanno più del tipo che non del carattere, con l'eccezione di quel Long John Silver, marpione di tre cotte, uno che potrebbe benissimo essere eletto presidente del consiglio nell'Italia postmoderna. Ben Gunn però è degno di nota per l'essere una parodia di Robinson Crusoe, rincoglionito dal troppo sole in testa e divenuto fanatico religioso che manco Paola Binetti.

    N.B.: l'ho letto nella classica (eufemismo che sta per vetusta) traduzione di A.S. Novaro, che secondo Roberto Cotroneo (Se una mattina d'estate un bambino) e Giovanni Battista Boccardo (Parlare 'per bocca di terzi'. Note sulle traduzioni dall'inglese di Piero Jahier) non rende adeguatamente i termini marinareschi.

    Is this helpful?

    emmelle said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Michele Mari, raffinato scrittore italiano contemporaneo non insensibile al fascino della letteratura marinaresca e avventurosa (leggere il capitolo "Otto scrittori" dal suo libro "Tu, sanguinosa infanzia") offre una traduzione aggiornata di questo g ...(continue)

    Michele Mari, raffinato scrittore italiano contemporaneo non insensibile al fascino della letteratura marinaresca e avventurosa (leggere il capitolo "Otto scrittori" dal suo libro "Tu, sanguinosa infanzia") offre una traduzione aggiornata di questo godibilissimo classico. Postfazione di Antonio Faeti, decano tra gli esperti di narrativa per l'infanzia, illustrazione e fumetti.

    Is this helpful?

    Zampanò said on Jun 16, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    mai sazi di avventura

    Un classico della giovinezza di tutti i tempi (e di tutte le età).

    Is this helpful?

    Gabril said on Jun 12, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Uno dei miei ricordi di Arlington è un ricordo di Arlington. Quel giorno mi ha detto, c'erano un barbone e la sua cagna Leyla ai giardini di fronte casa mia. Mi fermavo a parlare con lui quando portavo il mio cane a fare la passeggiata, a volte porta ...(continue)

    Uno dei miei ricordi di Arlington è un ricordo di Arlington. Quel giorno mi ha detto, c'erano un barbone e la sua cagna Leyla ai giardini di fronte casa mia. Mi fermavo a parlare con lui quando portavo il mio cane a fare la passeggiata, a volte portavo pop corn per entrambi, e mentre i cani giocavano lui mi raccontava delle cose. Una volta mi ha detto che poco prima dei suoi dieci anni gli sono accadute due cose molto importanti nella vita. Una è stata scoprire con un urlo la mortalità. L'altra leggere L'isola del tesoro. Da allora, ha detto quasi cantando, non faceva altro che dare la caccia a un tesoro inesistente nel tentativo di ingannare la morte.

    Is this helpful?

    (skate) said on May 22, 2014 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book