Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La joven de la perla

By Tracy Chevalier

(118)

| Mass Market Paperback | 9788466307987

Like La joven de la perla ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

“La joven de la perla” centers on Vermeer's prosperous Delft household during the 1660s. When Griet, the novel's quietly perceptive heroine, is hired as a servant, turmoil follows. First, the 16-year-old narrator becomes increasingly intimate with he Continue

“La joven de la perla” centers on Vermeer's prosperous Delft household during the 1660s. When Griet, the novel's quietly perceptive heroine, is hired as a servant, turmoil follows. First, the 16-year-old narrator becomes increasingly intimate with her master. Then Vermeer employs her as his assistant--and ultimately has Griet sit for him as a model. Chevalier vividly evokes the complex domestic tensions of the household, ruled over by the painter's jealous, eternally pregnant wife and his taciturn mother-in-law. At times the relationship between servant and master seems a little anachronistic. Still, “La joven de la perla” does contain a final delicious twist.

Blurb in Spanish:
En la segunda mitad del siglo XVII, el pintor holandés Johannes Vermeer inmortalizó en una tela a una bella muchacha adornada con un turbante y un pendiente de perla. Sus labios parecen esbozar una sonrisa sensual, pero sus ojos irradian la tristeza más profunda.

Conocido como La Mona Lisa holandesa, detrás de ese enigmático rostro que esconde Griet, una joven de origen humilde que a los dieciséis años entra a trabajar como doncella en casa del artista a cambio de un mísero salario.Su extraordinaria sensibilidad y el cuidado que pone en todo lo que toca atraen al maestro, quien poco a poco la introduce en su mundo, un paraíso inundado por una luz mágica y poblado por criaturas femeninas de singular belleza. “La joven de la perla” es la historia de una fascinación, de cómo surge un sentimiento que se mueve entre la admiración y el amor. La luz en los ojos de Griet, la sirvienta convertida en musa, encierra el misterio más profundo en el proceso de creación de una obra de arte. Tracy Chevalier evoca la vida cotidiana en el siglo XVII holandés en esta hermosa novela sobre el despertar a la vida y al arte.

873 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ci sono cose che non riesco davvero a capire.
    Non riesco a capire che si sia inventata la stampante 3D ma non un alcolico che non contenga calorie.
    Non riesco a capire come Gasparri sia diventato Vicepresidente del Senato.
    (Beh a dirla tutta non ries ...(continue)

    Ci sono cose che non riesco davvero a capire.
    Non riesco a capire che si sia inventata la stampante 3D ma non un alcolico che non contenga calorie.
    Non riesco a capire come Gasparri sia diventato Vicepresidente del Senato.
    (Beh a dirla tutta non riesco a spiegarmi perché sia nato.)
    Non riesco a capire cosa intendano con smalto a lunga tenuta: a me si rovina dopo 3 ore.
    E non riesco a capire perché Tracy Chevalier sia tanto amata.
    Proprio non ci arrivo.
    Eppure ci ho provato.
    Prima con Strane creature.
    Percentuale di (....) http://recensioni-libri-di-ally.blogspot.com/2014/10/la…

    Is this helpful?

    AllyLibri said on Oct 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Evocativo, misterioso proprio come i dipinti di Vermeer. Una lettura appassionante che ti conduce per mano alla scoperta della vita nell'Olanda del diciassettesimo secolo.

    Is this helpful?

    Vandebeers said on Oct 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E mezzo.

    Il romanzo, appena uscito, ha alzato un polverone enorme che mi ha tenuta a debita distanza.. Sempre pensato che non facesse per me e che mi avrebbe tediato a morte; avrei continuato felice per la mia strada senonché: al mercatino mi imbatto sempre n ...(continue)

    Il romanzo, appena uscito, ha alzato un polverone enorme che mi ha tenuta a debita distanza.. Sempre pensato che non facesse per me e che mi avrebbe tediato a morte; avrei continuato felice per la mia strada senonché: al mercatino mi imbatto sempre nei romanzi della Chevalier e mi chiamano come le Sirene con Ulisse; il romanzo è stato scelto come lettura di ottobre in un gruppo che frequento e ho deciso di buttarmi (è anche breve!).
    Che dire.. Non mi è dispiaciuto, ma non ha nemmeno fatto breccia nel mio cuore tanto da venir considerato il "Romanzo che salverà il mondo dalla perdizione in cui siamo finiti".
    Caruccio, dai! :D
    Il problema principale è che, una volta finito, non ho sentito nessun senso di vuoto e la storia scivola via silenziosa.
    Una cosa mi è davvero piaciuta, devo esser sincera: quando Griet descriveva i quadri che Vermeer stava dipingendo mi ha entusiasmato andarli a cercare su internet, vederli con mano e sentirmi complice dell'artista e di Griet, proprio come se fossi stata presente anche io.. Ho riconosciuto gli elementi che sono stati aggiunti, tolti, modificati e soprattutto la mantellina giallo canarino che passa di quadro in quadro.. Ecco, su questo punto mi ha colpito e speravo sempre di trovare nuovi quadri per studiarli.. :3
    Vermeer mi ha fatto un po' di antipatia.. E prendila una tua posizione, vigliacco! Tipico degli uomini non assumersi responsabilità =P
    La storia scorre però in modo troppo piatto, non c'è suspense né una svolta improvvisa.. La scrittura della Chavalier non è male, ma nemmeno brilla: insomma, un libro medio per qualche ora di distrazione, ma nulla di eccezionale.

    Leggerò altro della Chevalier? Mmm.. Speravo che la lettura di questo libro mi avrebbe sbloccato in un senso o nell'altro, ma sono ancora incastrata in questa impasse: al momento propendo per il no, non leggerò altro.. Però c'è quel pizzico di curiosità che non si quieta.. Se avete suggerimenti su un'altra sua opera che mi faccia provare qualche emozione in più rispetto a "La ragazza con l'orecchino di perla".. ditemi!

    Is this helpful?

    Sery-amente (Di nuovo sul blog! *_*) said on Oct 15, 2014 | 8 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Bello il film e bello il libro

    Is this helpful?

    Mirella said on Oct 15, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Lettura piacevole e scorrevole.
    Non un grande capolavoro, ma un bel libro con cui passare qualche ora...

    Is this helpful?

    Josephine.March. said on Oct 5, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection