La joven de la perla

By

Publisher: Punto de Lectura

4.0
(9333)

Language: Español | Number of Pages: 299 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , French , German , Italian , Swedish , Dutch , Catalan , Greek , Portuguese , Czech , Romanian

Isbn-10: 9707311495 | Isbn-13: 9789707311497 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , School & Library Binding , Others

Category: Art, Architecture & Photography , Fiction & Literature , History

Do you like La joven de la perla ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
En la segunda mitad del siglo XVII, el pintor holandés Johannes Vermeer inmortalizó en una tela a una bella muchacha adornada con un turbante y un pendiente de perla. Sus labios parecen esbozar una sonrisa sensual, pero sus ojos irradian la tristeza más profunda. Conocido como la "Mona Lisa holandesa", detrás de ese enigmático rostro se esconde Griet, una joven de origen humilde que a los dieciséis años entra a trabajar como doncella en casa del artista.
La joven de la perla es la historia de una fascinación, de cómo surge un sentimiento que se mueve entre la admiración y el amor. Una hermosa novela sobre el despertar a la vida y al arte.
Sorting by
  • 4

    Interessante p.d.v.

    Un romanzo "leggero" che scorre agilmente, i fatti che dipanano la storia. Il grande merito dell'autrice è di aver scelto questo quadro sublime di un pittore straordinario, inventando una storia dalla ...continue

    Un romanzo "leggero" che scorre agilmente, i fatti che dipanano la storia. Il grande merito dell'autrice è di aver scelto questo quadro sublime di un pittore straordinario, inventando una storia dalla prospettiva originale del soggetto.
    Molto intime le sensazioni e le palpitazioni "femminili" che mi appaiono realistiche, sicuramente ben tratteggiate e per me una novità... forse che sia materia da romanzi rosa e per questo di rado affrontata da altri autori?

    said on 

  • 3

    Una storia costruita intorno ad un famoso e misterioso quadro. Come tutti gli altri romanzi della Chevalier, anche questo scorre piacevolmente ma anche un po' lentamente: mancano i colpi di scena, l'i ...continue

    Una storia costruita intorno ad un famoso e misterioso quadro. Come tutti gli altri romanzi della Chevalier, anche questo scorre piacevolmente ma anche un po' lentamente: mancano i colpi di scena, l'intensità, il coinvolgimento. Al termine della lettura, ho anche guardato il film e mi ha trasmesso le stesse emozioni del libro: tanti sentimenti non espressi, tante parole non dette, tante situazioni non definite. Si ha come l'impressione che il cerchio non si chiuda mai!

    said on 

  • 5

    Splendido

    Ho atteso questo libro con ansia e con tante aspettative.. non ero nemmeno riuscita a vedere il film.. così , appena ho avuto allibro in mano, l'ho divorato.. bello, scorrevole , descrittivo quanto ba ...continue

    Ho atteso questo libro con ansia e con tante aspettative.. non ero nemmeno riuscita a vedere il film.. così , appena ho avuto allibro in mano, l'ho divorato.. bello, scorrevole , descrittivo quanto basta senza diventare prolisso.. una bellissima storia con una protagonista femminile speciale, non omologata .. mi ha colpito molto considerando anche l'originalità della nascita della storia.. :)

    said on 

  • 2

    Tutto il resto è noia

    Le pagine scorrono, ma non lasciano niente. Forse è colpa delle letture precedenti (Amado, Robbins, Yourcenar...), di quel "non è tanto cosa si racconta, ma come2.
    Il fatto è che "tutto il resto è noi ...continue

    Le pagine scorrono, ma non lasciano niente. Forse è colpa delle letture precedenti (Amado, Robbins, Yourcenar...), di quel "non è tanto cosa si racconta, ma come2.
    Il fatto è che "tutto il resto è noia".

    said on 

  • 2

    Un romanzo semplice, scitto in maniera piana, che racconta la vita di una servetta nell'Olanda del XVII. La protagonista ha la fortuna di entrare a servizio del pittore Vermeer.
    Vita da prof: utile pe ...continue

    Un romanzo semplice, scitto in maniera piana, che racconta la vita di una servetta nell'Olanda del XVII. La protagonista ha la fortuna di entrare a servizio del pittore Vermeer.
    Vita da prof: utile per spiegare la preparazione dei colori, la camera oscura e il mercato artistico di questo contesto

    said on 

  • 3

    Un libro semplice da leggere... I personaggi non mi hanno presa più di tanto, e la trama prosegue piatta per la maggior parte del libro senza coinvolgere più di tanto il lettore.. nella seconda metà d ...continue

    Un libro semplice da leggere... I personaggi non mi hanno presa più di tanto, e la trama prosegue piatta per la maggior parte del libro senza coinvolgere più di tanto il lettore.. nella seconda metà del libro c'è stato un po' di movimento ma non chissà che, rispetto alle mie aspettative. Mi è piaciuto molto il modo in cui la scrittrice ha trasmesso il carattere del pittore e la visione del mondo dell'artista. Certe pagine trasmettevano l'intimità delle scene descritte.
    In conclusione, un classico che secondo me va letto

    said on 

  • 3

    È il primo romanzo di Tracy Chevalier che leggo e mi è sembrato quasi un libro per ragazzi. La scrittura è molto semplice, chiara, ordinata. Il personaggio di Griet è molto bello ma in generale tutti ...continue

    È il primo romanzo di Tracy Chevalier che leggo e mi è sembrato quasi un libro per ragazzi. La scrittura è molto semplice, chiara, ordinata. Il personaggio di Griet è molto bello ma in generale tutti i personaggi sono tratteggiati bene. Mi è sembrato di essere lì con loro e soprattutto mi sono lasciata trasportare nei quadri di Vermeer e nelle storie immaginate dietro questi dipinti così precisi.

    http://www.lacasadialchemilla.com/2016/01/la-ragazza-con-lorecchino-di-perla-di.html

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by