La ladrona de libros

By

Publisher: Editorial Lumen, S.A.

4.3
(9044)

Language: Español | Number of Pages: 544 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , French , Chi traditional , Italian , Portuguese , Chi simplified , Japanese , Russian , Dutch , Norwegian , Danish , Catalan , German , Finnish , Polish , Swedish , Czech , Greek

Isbn-10: 8426416217 | Isbn-13: 9788426416216 | Publish date: 

Also available as: Others , Paperback , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Do you like La ladrona de libros ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

En plena II Guerra Mundial, la pequeña Liesel hallará su salvación en la lectura.

Una novela preciosa, tremendamente humana y emocionante, que describe las peripecias de una niña alemana de nueve años desde que es dada en adopción por su madre hasta el final de la guerra. Su nueva familia, gente sencilla y nada afecta al nazismo, le enseña a leer y a través de los libros Rudy logra distraerse durante los bombardeos y combatir la tristeza. Pero es el libro que ella misma está escribiendo el que finalmente le salvará la vida.

Sorting by
  • 0

    La lettura più lunga della mia vita!!! Ad agosto ho partorito e con il mio cucciolo il tempo per leggere è praticamente svanito...quindi in 8 mesi è già tanto se sono riuscita a finire questo!!! Comun ...continue

    La lettura più lunga della mia vita!!! Ad agosto ho partorito e con il mio cucciolo il tempo per leggere è praticamente svanito...quindi in 8 mesi è già tanto se sono riuscita a finire questo!!! Comunque mi aspettavo qualcosa di meglio, qualcosa di più. Non è male, ma neanche meraviglioso...

    said on 

  • 4

    Il 4 dicembre 2015 si è concluso il mio viaggio con Storia di una ladra di libri di Markus Zusak. A pagina 562.
    È stato difficile, lo stile non mi è piaciuto. La storia, invece, è stata interessante ...continue

    Il 4 dicembre 2015 si è concluso il mio viaggio con Storia di una ladra di libri di Markus Zusak. A pagina 562.
    È stato difficile, lo stile non mi è piaciuto. La storia, invece, è stata interessante e intensa. Ho adorato i personaggi di Hans e Max, belli, ben fatti. Impossibile non amarli, così come non è stato possibile non sorridere di fronte alla durezza (che non è altro che amore) di Rosa, la Mamma.
    Nonostante la lettura sia stata resa difficile dallo stile che non mi è piaciuto, alla fine ho pianto. Per Hans, per Rosa, per Rudy. Per Max, che alla fine è tornato.
    Per la ladra di libri a cui le parole hanno cambiato la vita.

    said on 

  • 4

    Storia coinvolgente, scritto in maniera straordinaria e appassionante. E' un libro che fa pensare, commuovere, amare la lettura e la scrittura.
    .

    said on 

  • 5

    Non credo di avere parole adatte a spiegare quanto sia bello questo libro. Ormai se non mi fanno piangere non hanno5 stelline per me.

    said on 

  • 3

    "Sono perseguitata dagli esseri umani."

    3.5*
    Non è la prima volta che leggo romanzi basati su storie di guerra specialmente la Seconda Guerra Mondiale, il nazismo e via dicendo.
    Ma devo dire che, seppur la realizzazione della storia, i prot ...continue

    3.5*
    Non è la prima volta che leggo romanzi basati su storie di guerra specialmente la Seconda Guerra Mondiale, il nazismo e via dicendo.
    Ma devo dire che, seppur la realizzazione della storia, i protagonisti che la caratterizzano, il modo in cui tutto è narrato sia davvero ottimo, non sono riuscita ad apprezzare a pieno questa lettura.
    Sono stata presa da una perenne sensazione di angoscia, di tristezza, molto più delle volte in cui ho letto i medesimi argomenti. Forse il motivo è che la vicenda di Liesel viene narrata dalla Morte o forse perchè le vicissitudini non venivano solo descritte ma analizzate minuziosamente, i dettagli erano caratterizzati in un modo nuovo, semplice ma molto d'impatto; la figura descrittiva che ho più apprezzato e che riassume tutto ciò che non riesco ad esprimere con queste parole, sono i capelli color del limone di Rudy: la sua figura mi è entrata dentro e mi ha straziata non poco.
    Sicuramente Zusak voleva far trasparire una moltitudine di emozioni da questo libro e devo dire che ci è riuscito senza problemi ma a livello emozionale, di puro primo acchito, esse mi hanno sopraffatto troppo e non sono riuscita a godermi a pieno la lettura, ad esserne completamente parte integrante.
    Per quanto riguarda la parte stilistica del libro è tutto davvero ottimo.
    Sono indecisa sulla valutazione ma arrotonderò per eccesso: il rimanente è tutto merito della scrittura di Zusak.
    Libro più che consigliato, da leggere con un certo livello di maturità interiore.

    said on 

  • 5

    The book is told from Deaths perspective which makes for a very interesting 3rd party narrating the story. The book is very well written about a little girl and books. I felt that this book while writ ...continue

    The book is told from Deaths perspective which makes for a very interesting 3rd party narrating the story. The book is very well written about a little girl and books. I felt that this book while written for youth is still a great addition to any adults library

    said on 

  • 3

    Mi chiedo perché non sia riuscita ad apprezzarlo fino in fondo.
    Non è la prima volta che leggo del nazismo e delle leggi razziali ma stavolta mi sono sentita addosso una sorta di angosciosa tristezza, ...continue

    Mi chiedo perché non sia riuscita ad apprezzarlo fino in fondo.
    Non è la prima volta che leggo del nazismo e delle leggi razziali ma stavolta mi sono sentita addosso una sorta di angosciosa tristezza, la sensazione di aver vissuto tutto quello che vi è raccontato, riga per riga, come se fosse capitato a me.
    Una profonda inquietudine mi ha divorato e non è stato solo per la profondità del tema trattato... evidentemente Zusak ha fatto centro, è riuscito a trasmettermi l'oppressione e il tormento di quegli anni, ma comunque non riesco a promuoverlo a pieni voti, troppo doloroso.

    said on 

  • 4

    倒是喜歡實際內容那樣很生活、寫得很日常的感覺,不喜歡介紹裡好像很驚心動魄。或許因為是從一個小女孩的角度來看,她的世界裡還不明白希特勒、共產主義,她在乎的只是幾個最親的人,所寫的也就是這些生活上的零碎,拼出整個戰時氛圍。

    said on 

  • 4

    Appassionante

    Questo libro mi è piaciuto molto e mi ha appassionata dalla prima all'ultima riga.
    Peccato per gli errori di battitura: nella versione che ho letto c'erano molti refusi.

    said on 

  • 5

    不管是電影還是書,都讓我大哭了!

    從讀完到現在,我還是在難過,明明書裡預告那麼多次結局,但真正看到那些令人心碎的文字,眼淚還是忍不住落下了...

    後來還去找了電影來看,電影跟書多少有些出入,但書的最後印象讀得太深刻了,導致一看片頭的時候,我就哭了,看到最後我也哭了,沒辦法我真的好喜歡休柏曼夫婦跟魯迪啊!雖然電影的人物長像跟我看書的想像不一樣,我還是一樣喜歡。然後那個年代是個迷人的年代,同時也殘忍悲傷的年代,我該慶幸自己不是出生在戰 ...continue

    從讀完到現在,我還是在難過,明明書裡預告那麼多次結局,但真正看到那些令人心碎的文字,眼淚還是忍不住落下了...

    後來還去找了電影來看,電影跟書多少有些出入,但書的最後印象讀得太深刻了,導致一看片頭的時候,我就哭了,看到最後我也哭了,沒辦法我真的好喜歡休柏曼夫婦跟魯迪啊!雖然電影的人物長像跟我看書的想像不一樣,我還是一樣喜歡。然後那個年代是個迷人的年代,同時也殘忍悲傷的年代,我該慶幸自己不是出生在戰爭的年代。

    最後,不得不說Markus Zusak是個會說故事的傢伙,他的故事帶給了我想像,同時也帶給我心碎。

    yjo4

    said on 

Sorting by
Sorting by