Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La laguna e altre storie

By Janet Frame

(72)

| Others | 9788881120703

Like La laguna e altre storie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

9 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    “Non doveva mettersi a piovere. I panni dovevano sventolare al sole e asciugarsi al vento e tutto quel giorno non doveva rimanere un segreto nuvoloso e spoglio, difficile da capire. E’ bello capire il nascere e il morire di un giorno.”

    “Ma perché ...(continue)

    “Non doveva mettersi a piovere. I panni dovevano sventolare al sole e asciugarsi al vento e tutto quel giorno non doveva rimanere un segreto nuvoloso e spoglio, difficile da capire. E’ bello capire il nascere e il morire di un giorno.”

    “Ma perché mi sento così piccola, rattrappita e persa, e perché i giornali sono sul pavimento e non mi sono ricordata di raccogliere lo sporco, dove vivo se non mi curo neanche dei miei capelli? Se solo potessi insaponare tutta la mia vita, risciacquarla e stenderla a un sole lontano! Nora ha viaggiato, sa tante cose, sarebbe bello viaggiare sapendo dove andare e dove tornare a vivere, ma non lo sapremo mai, non vivremo mai dove viviamo, siamo sempre in altri posti, persi come la pecora. E perché non capisco il segreto nuvoloso e spoglio, e il sole di ogni giorno?”

    Qualche settimana fa ho visto il film di Jane Campion sulla sua vita, “Un angelo alla mia tavola”, e mi è venuto in mente che avevo ben due libri dell’autrice che ancora non avevo letto. Così ho sentito questa urgenza e ho scelto proprio questa raccolta pensando che fu proprio grazie a questo libro e al fatto che Janet Frame mise su carta le sue storie (perché parlano tutte di lei) se riuscì ad evitare di diventare un vegetale, dato che doveva essere sottoposta a una lobotomia che non le avrebbe lasciato scampo.
    Quando si dice che la scrittura salva una vita –e qui possiamo dirlo senza sembrare esagerati.
    Mentre leggevo ho pensato al mio primo approccio con Virginia Woolf: solo dopo aver letto il Diario sono riuscita a trovare la chiave di lettura dei suoi racconti e lo stesso vale per Janet Frame. Per cogliere la sua essenza, non si può scindere la scrittura dalla vita perché ”il suo lavoro è il viaggio di una vita verso la terra perduta”.

    Is this helpful?

    Serena said on May 7, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    lasciapassare per la vita

    Racconti minuscoli e intimi, lei stava in manicomio ed era pronta per la lobotomia,
    “La pazzia - scrive attraverso le parole di Vera Glace, protagonista di un suo romanzo - è il solo giorno di apertura al pubblico della fabbrica della mente. Possiamo ...(continue)

    Racconti minuscoli e intimi, lei stava in manicomio ed era pronta per la lobotomia,
    “La pazzia - scrive attraverso le parole di Vera Glace, protagonista di un suo romanzo - è il solo giorno di apertura al pubblico della fabbrica della mente. Possiamo camminarci dentro e attraversare, curiosare e ficcare le dita dappertutto, fare domande e restare incatenati di fronte agli innumerevoli ordini di estraneità che una volta intrecciati e trattati, impacchettati e distribuiti, non serbano alcuna somiglianza con i materiali originali, benché li contengano e siano parte di essi».
    questi racconti, e un medico intelligente, l'hanno salvata

    Is this helpful?

    Nut45 said on Apr 25, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Emozioni intense e nude,
    impalpabili,
    che costruiscono mondi immaginari;
    tra cui l'infanzia;
    perchè l'immaginazione
    sopperisce alla mancanza,
    e insegna a conviverci."

    Is this helpful?

    ♥GIÖ♥ said on Jul 9, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    ogni racconto ha dietro di sè una storia più lunga, ogni attimo è a volte la ripetizione di milioni di momenti uguali. difficile leggere questi racconti tutti d'un fiato. impossibile non leggere tra le righe la vita di Frame e la grande sofferenza di ...(continue)

    ogni racconto ha dietro di sè una storia più lunga, ogni attimo è a volte la ripetizione di milioni di momenti uguali. difficile leggere questi racconti tutti d'un fiato. impossibile non leggere tra le righe la vita di Frame e la grande sofferenza di questa donna che non si è mai sentita a casa o nel posto giusto o come le altre: come succede a molte di noi.

    Is this helpful?

    Carmen said on Jun 29, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Mi sento gelata dentro senza un cuore con cui parlare. Devo avere un modo sbagliato di guardare alla vita."

    Is this helpful?

    salvasan said on Jun 27, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Onestamente? Non mi è piaciuto. Mi aspettavo di più...scrittura infantile, storielle banali.

    Is this helpful?

    ElleCi said on Dec 12, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (72)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • Others 114 Pages
  • ISBN-10: 8881120704
  • ISBN-13: 9788881120703
  • Publisher: Fazi
  • Publish date: 1998-01-01
Improve_data of this book