La lampada di Aladino

e altri racconti per vincere l'oblio

Voto medio di 403
| 61 contributi totali di cui 57 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nella Lampada di Aladino Luis Sepúlveda segue il filo della propria biografia e torna ai temi che gli sono cari: l'avventura e la politica, il viaggio e l'utopia, l'amore e l'impegno. Sono storie che nella varietà dei toni e delle atmosfere ci ...Continua
Ha scritto il 10/10/13
Confermata l'idea che Sepulveda sia un maestro nel raccontare l'amore e la dolcezza; che non si limita esclusivamente al contesto di due innamorati, anzi: molto più spesso è l'amore per un luogo, per la natura, per un ricordo.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/02/13
Bellissime le storie e bravissimo il narratore.
Ha scritto il 27/11/11
Al tramonto cadde il vento sabbioso del deserto e il vecchio Mediterraneo unì il suo odore salmastro all'aroma sottile delle magnolie. Era il momento migliore per uscire dalla casa museo di Kavafis, povera ma dignitosa, e fare una passeggiata per ...Continua
Ha scritto il 20/10/11
Mi ero dimenticato di aver letto questo libro. Questo è il brutto delle recensioni tardive. Ma evidentemente, al di là del vento, i racconti mi sono scivolati di dosso troppo in fretta. Non è un caso, chiaro. Un libro dimenticabile, dopotutto. ...Continua
Ha scritto il 26/07/11
Carino, niente di più
Si può leggere in due ore, io ci ho messo due mesi.Carino, si ma non c'è stato un solo personaggio che mi abbia lasciato qualcosa.Forse l'ho preso in un momento in cui non ho avuto molto tempo per leggere, e quindi, diluendolo troppo nel tempo,non ...Continua

Ha scritto il Jan 16, 2010, 11:51
Gli unici eroi legittimi sono gli eroi morti e io non avevo nè il carattere giusto nè il desiderio di un riconoscimento del genere.
Pag. 98
Ha scritto il Jan 16, 2010, 11:50
Gli uomini soli si attaccano a propri riti e se non ne hanno se ne inventano
Pag. 95
Ha scritto il Jan 16, 2010, 11:50
Quelli dell'obitorio vi avevano attaccato un cartellino su cui si leggeva NN seguito da un numero. NN. Nessun nome. Nessuna nazionalità. Due volte nulla.
Pag. 86
Ha scritto il Jan 16, 2010, 11:49
Gli amici non muoiono e basta: "ci" muoiono, una forza atroce ci mutila della loro compagnia e poi dobbiamo continuare a vivere con quei vuoti nelle ossa
Pag. 30

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi