La legge del più forte

di | Editore: Montag
Voto medio di 26
| 23 contributi totali di cui 17 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Francesca è una ragazza che abita in un piccolo paese del Sud dell’Italia e lì vive il dramma di una gravidanza che lei desidera fortemente ma che i genitori, e in particolare la madre, non accettano e contrastano. Questa circostanza e la ...Continua
Ha scritto il 13/03/15
Romanzo breve, “La legge del più forte” è pubblicato agli inizi del Febbraio 2015.
Maria Gangemi conosce bene i luoghi ove ambienta il proprio romanzo, che è soprattutto un inno alla vita contro pregiudizi e stereotipi propri di un certo tipo di società civile, con modi di pensare a volte legate a tradizioni troppo radicate.Per ...Continua
Ha scritto il 17/06/10
Tema molto attuale che mi ha fatto vedere l'aborto sotto un'altra luce. In questo libro si analizza perfettamente ogni sfaccettatura dell'aborto e secondo me è un ottimo libro! :) Mi piace molto la determinazione della protagonista mossa dei suoi ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/06/10
Il tema è controverso, e si può essere daccordo o meno con l'autrice, sono opinioni personali, quello che più mi ha lasciata perplessa è la ripetitività. Tutte i concetti sono ribaditi almeno due volte, e sempre allo stesso modo, senza che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 08/05/10
Bello, molto bello. Toccante in maniera sobria, senza lasciar spazio a inutili sentimentalismi.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/04/10
Una storia contro l'aborto, per quanto comprenda il punto di vista dell'autrice, e sostenga il diritto alla vita, sono allo stesso tempo convinta che ogni madre abbia diritto di scelta. Buon racconto, bel scritto, altamente d'impatto.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 21, 2015, 13:15
I figli non sono un costo, ma una risorsa su cui si può investire in modo proficuo.
Ha scritto il Mar 21, 2015, 13:15
Siamo vittime di preconcetti e di pregiudizi che spesso derivano da fattori culturali e che condizionano il nostro modo di pensare e le nostre stesse vite.In ogni momento, davanti a ogni scelta, i primi limiti che dobbiamo superare sono quelli che ...Continua
Ha scritto il Mar 21, 2015, 13:14
Ci sono persone perfettamente sane che vivono male e altre che riescono a superare i propri limiti, i propri handicap, le proprie gravi malattie e le loro vite diventano un esempio e un insegnamento per tutti gli altri.
Pag. 54
Ha scritto il Mar 21, 2015, 13:13
Anche se il mio bambino non fosse stato normale, chi diceva che quella vita non era degna di essere vissuta? Quanti musicisti avevano scritto le loro opere migliori quando avevano perso uno dei sensi? Beethoven non era sordo? Bach non aveva composto ...Continua
Pag. 35
Ha scritto il Dec 03, 2009, 16:28
L’aborto è un infanticidio anche se non si vive come tale. Se tutti siamo stati degli embrioni, come si fa a non considerarli degli esseri umani?
Pag. 30

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi