Ha scritto il 05/07/17
Lehane con La legge della notte prosegue in crescendo l'epopea della famiglia Coughlin; dopo il fratello maggiore (poliziotto sindacalista) tocca al minore (gangster ribelle) diventare il protagonista. Indubbiamente la virata crime e un cast di ...Continua
Ha scritto il 10/03/16
La sottile distinzione fra “fuorilegge” e “gangster”
Essere il figlio di uno stimato e famoso funzionario di polizia non impedisce a Joseph “Joe” Coughlin non solo di bazzicare ambienti equivoci , ma di portare a termine insieme con altri teppistelli come lui piccole rapine sino al giorno in cui ...Continua
  • 3 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 24/08/15
Una gangster story carina, ma dal finale piuttosto prevedibile e scontato.
Ha scritto il 20/06/15
Che delusione! Roba trita e ritrita. Una sceneggiatura per un film già fatto. E questo da parte di un maestro come Lehane?.
Ha scritto il 18/05/15
Leggi la recensione di Marco Busatta pubblicata su Sugarpulp.it: http://sugarpulp.it/la-legge-della-notte-recensione/

Ha scritto il Jun 01, 2016, 15:50
"Chi ha paura?" "E chi non ce l'ha? il mondo intero ha paura. Ci diciamo che crediamo in questo o quel dio, in questa o quella vita eterna, e forse è vero, ma allo stesso tempo ci chiediamo: "e se ci sbagliassimo? e se fosse tutto qui?"
Ha scritto il Jun 01, 2016, 15:47
"La fortuna prima o poi finisce" "La fortuna, ma anche la sfortuna"
Ha scritto il Jun 01, 2016, 15:45
Tutti crediamo alle menzogne che ci danno + conforto della verità.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi