Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La leggenda del morto contento

By Andrea Vitali

(57)

| eBook | 9788811132677

Like La leggenda del morto contento ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

83 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "Nel momento in cui Lepido aveva visto la luce, il vento che soffiava sul lago era riuscito a spalancare una finestra. La levatrice aveva raccontato di aver visto coi suoi occhi una specie di mano, quasi un'onda lattescente, entrare nella camera e do ...(continue)

    "Nel momento in cui Lepido aveva visto la luce, il vento che soffiava sul lago era riuscito a spalancare una finestra. La levatrice aveva raccontato di aver visto coi suoi occhi una specie di mano, quasi un'onda lattescente, entrare nella camera e dopo un breve giro uscire sempre dalla stessa finestra. Certo non le si poteva dare un gran credito vista l'affezione che aveva dimostrato per il liquorino. Sta di fatto però che la scuffia di vento aveva gelato l'aria del locale e il povero Lepido ne aveva rimediata una polmonite che per due settimane l'aveva tenuto in pericolo di vita. Era scampato, e per anni sua madre gli aveva raccontato quasi tutte le sere la favolerà del vento curioso di vedere come nascevano i bambini per andarlo poi a raccontare alle acque dei laghi e dei fiumi."

    Is this helpful?

    La Wood said on Jan 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tra lacrime e sorrisi, La leggenda del morto contento racconta una storia di padri e di figli, di colpevoli e di innocenti, di giustizia e di malagiustizia: ottocentesca, ma solo in apparenza. È il 23 luglio 1843, una mattina d’estate senza una nube ...(continue)

    Tra lacrime e sorrisi, La leggenda del morto contento racconta una storia di padri e di figli, di colpevoli e di innocenti, di giustizia e di malagiustizia: ottocentesca, ma solo in apparenza. È il 23 luglio 1843, una mattina d’estate senza una nube e una luce che ammazza tutti i colori. Due giovani in cerca d’avventura salpano su una barchetta con tre vele latine. Dal molo di Bellano li segue lo sguardo preoccupato del sarto Lepido: no è giornata, sta per alzarsi il vento. L’imbarcazione è presto al largo, in un attimo la tragedia: lo scafo si rovescia, a rive giunge un corpo senza vita. un’imprudenza, una disgrazia. Ma c’è un problema. La vittima è Francesco, figlio di Giangenesio Gorgia, ricco e potente mercante del paese. L’altro inesperto marinaio, Emilio Spanzen, milanese in villeggiatura sul lago, è figlio di un ingegnere che sta progettando la ferrovia che collegherà Milano alla Valtelina. Due famiglie importanti. Infatti da Como arriva una pesante sollecitazione: bisogna trovare un colpevole.
    ( trama tratta dalla II° di copertina )

    Is this helpful?

    Mildan said on Sep 27, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (57)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • eBook 247 Pages
  • ISBN-10: 8811132673
  • ISBN-13: 9788811132677
  • Publisher: Mauri Spagnol
  • Publish date: 2011-01-01
  • Also available as: Hardcover , Others
Improve_data of this book