La leonessa bianca

Le inchieste del commissario Wallander, 3

Voto medio di 1376
| 175 contributi totali di cui 161 recensioni , 8 citazioni , 6 immagini , 0 note , 0 video
Venerdì 24 aprile 1992, Louise Åkerblom, titolare di un'agenzia immobiliare di Ystad, nel sud della Svezia, scompare senza lasciare traccia. Quello stesso giorno, dall'altra parte del globo, in Sudafrica, un gruppo di boeri fanatici decisi a fermare ...Continua
Nonna Memi
Ha scritto il 23/07/18

Molto interessante perché parla di come sia nata l'apartheid.

Danilibera
Ha scritto il 02/07/18
Io ci provo, ma Mankell proprio non mi intriga. Questo libro ha la pretesa nobilitante di trattare la questione razziale e gli eventi degli anni Novanta in Sudafrica. Alcune riflessioni sull'identita' dei bianchi colonizzatori possono essere state an...Continua
Hue...
Ha scritto il 03/02/18
mah.....
solo due stelle.Dopo aver letto "i cani di Riga" mi aspettavo ben altro da Mankell.Non mi è piaciuto proprio l'impianto della trama:continuare a saltare dal Sudafrica alla Svezia:io se leggo di Wallander è perchè sono interessata a storie che succedo...Continua
CrissiBissi
Ha scritto il 11/01/18
Titolo azzeccatissimo

Ogni libro mi piace sempre di più. E che bravo nel spaziare nel mondo con che competenza, che ricerca sui personaggi.
Bravissimo.

McGranitt
Ha scritto il 07/01/17
Finale a parte
Mankell, secondo me, si perde nei finali. Ecco, se eliminiamo la conclusione, questo romanzo è davvero ben costruito. Le vicende articolate hanno la funzione di affrontare temi politici e sociali di grande importanza, con la lentezza e la cura per i...Continua

wobinda
Ha scritto il Aug 21, 2010, 11:02
Quando finí,rimase con la mano sul ricevitore pensando di chiamare suo padre.Ma lasció stare.Era come se volesse evitare di rischiare di essere di cattivo umore.
Pag. 239
wobinda
Ha scritto il Aug 21, 2010, 11:00
Appena entrato nell'appartamento a Mariagatan,si spoglió completamente davanti allo specchio nell'ingresso. "Kurt Wallander "disse ad alta voce"Questo é quello che sei
Pag. 236
wobinda
Ha scritto il Aug 21, 2010, 10:57
Aveva deciso che anche solo cambiare idea richiedeva uno sforzo eccessivo
Pag. 235
wobinda
Ha scritto il Aug 21, 2010, 10:56
La Svezia è un paese dove é facile nascondersi.Dove é facile passare i confini inosservati e dove é altrettanto semplice sparire. Victor Mabasha ha usato un ottimo paragone. Ha detto che,come il cuculo,il Sudafrica ha l'abitudine di posare le sue uov...Continua
Pag. 396
wobinda
Ha scritto il Aug 21, 2010, 10:52
"non sono sicuro di capire quello che vuoi dire"disse Wallander "Non sempre si puó capire "disse Victor Mabasha."Una storia é un viaggio che non ha mai fine.
Pag. 338

Seve
Ha scritto il Jan 13, 2018, 13:21
Seve
Ha scritto il Jan 13, 2018, 13:21
Seve
Ha scritto il Jan 13, 2018, 13:21
Seve
Ha scritto il Jan 13, 2018, 13:19
Seve
Ha scritto il Jan 13, 2018, 13:18

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi